Contenuto sponsorizzato

Da Maurizio Dal Bianco a Rudy Tranquillini, da Angelo Rizzo a Davide Barbieri e Luca Deafrancesco: ecco i candidati alle parlamentarie dell'M5S

Sono cinque e tutti uomini i candidati regionali alle parlamentarie del movimento per la camera. Si vota fino alle 22 di questa sera e sono circa 2.000 gli autocandidati ai quali si devono aggiungere i ''magnifici 15'' del listino di Conte

Pubblicato il - 16 agosto 2022 - 17:43

TRENTO. Cinque nomi in lizza (tutti di uomini) per sette posti totali disponibili. Quindi, al netto di ''paracadutati'' da altre regioni, ex parlamentari e ''big'' del listone del leader Giuseppe Conte per alcuni di loro ci sono buone possibilità di giocarsela il 25 settembre alle ormai prossime elezioni politiche. Da questa mattina fino alle 22 di questa sera il Movimento 5 Stelle vota i suoi futuri candidati alle nazionali.

 

Le ''parlamentarie'' per il Trentino Alto Adige, non essendoci un collegio plurinominale per il Senato vedono candidati solo alla Camera dei Deputati che prevede l'elezione di due parlamentari col maggioritario in Trentino e due in Alto Adige e poi tre deputati eletti con il proporzionale nel collegio regionale. I nomi in pista per la regione sono quelli di Davide Barbieri, Maurizio Dal Bianco, Luca Defrancesco, Angelo Rizzo, Rudi Tranquillini.

 

Per l'Alto Adige ci sono tre nomi in lizza per le ''parlamentarie'': Davide Barbieri, ex candidato sindaco per i 5 Stelle a Brunico nel 2020, Angelo Rizzo, già capolista alle elezioni comunali di Bolzano del 2020, quando veniva presentato come navigator, e consigliere a Oltrisarco e il ''facilitatore'' regionale Rudy Tranquillini originario di Mori ma professore di economia aziendale e assistant professor a Bolzano. I due trentini, invece, sono l'ex candidato sindaco dell'M5S Maurizio Del Bianco, e Luca Defrancesco di Cavalese.

 

Sono circa 2.000 le autocandidature su scala nazionale per le parlamentarie. A queste si aggiungono i ''magnifici 15'' del “listino” di Giuseppe Conte. Ci sono i magistrati antimafia Federico Cafiero de Raho e Roberto Scarpinato, ma anche l'ex ministro dell'Ambiente Sergio Costa e il professor Livio De Santoli, esperto di energia. Nella lista c'è il notaio del Movimento, Alfredo Colucci. E poi tanti big pentastellati: l'ex sindaca di Torino Chiara Appendino, la capogruppo al Senato Maria Domenica Castellone, la sottosegretaria Barbara Floridia, l'ex capogruppo al Senato Ettore Licheri, il ministro Stefano Patuanelli, il componente del direttivo del gruppo parlamentare Francesco Silvestri, e i vicepresidenti del Movimento Riccardo Ricciardi, Michele Gubitosa, Mario Turco e Alessandra Todde.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 5 ottobre 2022
Telegiornale
05 ott 2022 - ore 21:56
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
06 ottobre - 18:00
Dai costi della materie prime aumentati del 35% alle aree inquinate di Trento nord, Sinistra Italiana lancia l’allerta [...]
Montagna
06 ottobre - 18:31
L'escursionista è scivolato, mentre rientrava con una comitiva, ruzzolando per oltre 60 metri dalla variante per escursionisti esperti che dal [...]
Cronaca
06 ottobre - 12:18
Tra le problematiche non solo l'aumento dei costi energetici ma anche le preoccupazioni  sulla scarsità di precipitazioni che non ha [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato