Contenuto sponsorizzato

''La specialità del Trentino non ha nulla a che vedere con il decentramento o con l'Autonomia differenziata'', Campobase presenta il libro del senatore Zeller

Un appuntamento organizzato da Campobase che ha visto la partecipazione di amministratori locali e di molti rappresentanti delle forze politiche ma anche tante persone interessati a un argomento importante per il territorio

Di L.A. - 26 November 2022 - 18:37

TRENTO. Un incontro sui temi dell'Autonomia. L’occasione di venerdì 25 novembre era la presentazione del libro del senatore Karl Zeller, "Insieme per l'Autonomia (Diciassette anni del Gruppo per le Autonomie al Senato)", sull' esperienza del Gruppo per le Autonomie al Senato. Un appuntamento che ha visto la partecipazione di amministratori locali e di molti rappresentanti delle forze politiche ma anche tante persone interessati a un argomento importante per il territorio.  

"Una esperienza - ha detto Zeller - che è stata determinante per consolidare l’Autonomia. Il Gruppo è stato uno strumento prezioso di unità e di sinergia politica ed istituzionale prima di tutto tra Trento e Bolzano. L’elezione di Pietro Patton a Trento e di Gigi Spagnolli a Bolzano ha reso possibile dare continuità a questa esperienza anche in questa difficile legislatura, conservando il profilo di indipendenza".


La presidente del Gruppo, la senatrice Julia Unterberger, assente causa Covid, ha mandato un messaggio nel quale ha ribadito che il Gruppo non è solo importante per le dinamiche parlamentari: lo è anche come spazio politico di piena cooperazione tra Trento e Bolzano.


I senatori Patton e Spagnolli, nei loro interventi, hanno ribadito questa consapevolezza, tanto più importante difronte alle sfide che l’Autonomia deve affrontare. In apertura, il coordinatore di Campobase TrentinoMichael Rech, ha espresso l’orgoglio del movimento per aver concorso con i partner della Alleanza Democratica per l’Autonomia all'elezione di Patton e per aver visto riconosciuto la propria sigla nella denominazione del Gruppo Parlamentare. "Motivo in più per proseguire il nostro lavoro in vista delle elezioni provinciali del prossimo ottobre".


Dalla discussione è emersa piena coscienza che solo con la piena sintonia e il "comune sentire" tra le due comunità sarà possibile garantire e sviluppare l'Autonomia, oltre alle iniziative contingenti tese a ricercare forme di “benevolenza” verso il governo nazionale di turno.

Chiudendo l’incontro Lorenzo Dellai ha invitato a non smarrire il senso comunitario e innovativo del progetto autonomistico. "La nostra - spiega l'ex governatore e parlamentare - deve restare una Autonomia specialissima, dinamica e tendenzialmente integrale. Non ha nulla a che vedere col decentramento e neppure con il progetto di Autonomia differenziata per le Regioni ordinarie. Dobbiamo stare attenti che non venga perseguita in cambio di uno 'Stato più forte'. Questa nuova forza dello Stato non deve incidere sulla nostra aspirazione a essere sempre più europei e a vederci riconosciute funzioni di autogoverno che negli ultimi anni sono state erose da Roma. Solo assieme Trento e Bolzano potranno resistere a questa prospettiva. Ma la premessa di tutto questo è che siamo capaci di recuperare il 'senso' di una Autonomia che non può essere solo Amministrazione. Serve visione e innovazione. Questa fase di stanchezza innovativa e di perdita di carisma popolare verso l’Autonomia rischia di renderci deboli e perdenti negli scenari che si sono aperti".

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 gennaio - 22:07
A intervenire nelle ricerche i vigili del fuoco e i carabinieri. Presente anche l'ambulanza e il personale sanitario. Purtroppo un 70enne è [...]
Politica
26 gennaio - 20:50
Polemiche per l'allestimento della pista da sci di fondo tra piazza Duomo e via Belenzani per l'edizione numero 50 della Marcialonga. L'intervento [...]
Montagna
26 gennaio - 18:40
La cerimonia si è svolta ieri sera nella capitale: i soci della sezione Cai di Roma espulsi dopo l'emanazione delle Leggi razziali nel '38 sono [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato