Contenuto sponsorizzato

Consiglio provinciale bloccato, Kaswalder alla (sua) maggioranza: "Le minoranze sono fin troppo buone". E sui partiti spiega: "Oggi mancano disciplina e veri leader"

L'esponente di Autonomisti popolari interviene sull'impasse riguardante la presidenza del consiglio provinciale, carica da lui ricoperta nella scorsa legislatura: "Io non sono qui a dire chi ha ragione o torto. Ma occorre risolverla perché lo chiedono i territori. Le minoranze sono fin troppo buone”

Di Giuseppe Fin - 30 novembre 2023 - 14:55

TRENTO. “Girando il territorio ci chiedono di chiudere questa partita. Serve farlo per rispetto dei trentini, serve trovare una soluzione”. L'appello è quello arrivato da Walter Kaswalder che ha deciso di rivolgersi alla sua stessa maggioranza che si trova bloccata sull'impasse della nomina del presidente del Consiglio provinciale per la seconda volta rinviata (QUI L'ARTICOLO).

 

Un intervento, quello dell'esponente di Autonomisti popolari ed ex presidente del Consiglio, che ha deciso di fare dopo essere stato stuzzicato dall'opposizione che ha più volte sottolineato come l'Autonomia del Trentino si trovi in balia di veti e beghe fra partiti di centrodestra.

 

“Io credo – ha spiegato Kaswalder – che bisognerebbe fare come un tempo. La maggioranza dovrebbe chiudersi in una stanza, discutere ed uscire solamente quanto si è arrivati ad una soluzione. Mi ricordo che in passato con la Democrazia Cristiana ci si è trovati in una situazione simile. Ci siamo chiusi in una stanza ad inizio pomeriggio, abbiamo sospeso la discussione solo per la cena e poi siamo andati avanti fino alle 4 di mattina trovando una soluzione. Così si deve fare”.

 

L'esponente di Autonomisti popolari auspica che si possa arrivare ad una soluzione nei prossimi giorni. “Io non sono qui a dire chi ha ragione o torto. Ma occorre risolverla perché lo chiedono i territori. Le minoranze sono fin troppo buone”.

 

Ed infine una stoccata agli altri colleghi. “ C'è un problema grosso che ci troviamo davanti – conclude – ed è quello che, rispetto una volta, manca un vero leader e soprattutto manca quella disciplina di partito che avevamo”.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 marzo - 09:50
Sul posto anche i vigili del fuoco e le forze dell'ordine oltre al personale tecnico dell'Autostrada. E' successo al chilometro 183 in [...]
Cronaca
05 marzo - 09:24
A finire davanti al giudice sono padre e figlio, il primo per violenza privata e lesioni mentre il secondo per violenza sessuale
Politica
05 marzo - 05:01
Il ddl orsi è stato approvato dal Consiglio provinciale di Trento dopo una lunghissima discussione in Aula. All'esterno del palazzo le proteste [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato