Contenuto sponsorizzato

Comunali a Mezzolombardo, è corsa a tre con un candidato ancora da svelare: tra centrosinistra e centrodestra spunta una lista slegata dai partiti

Confermatissima la candidatura del vicesindaco reggente Michele Dalfovo (supportato da tre liste civiche), per il centro sinistra a correre sarà Marco Pavanelli di Futuro Insieme. Ancora da svelare, infine, il candidato della confermata lista "Assieme" facente capo a Giorgio Devigili

Di F.Os. - 19 aprile 2024 - 17:33

MEZZOLOMBARDO. A meno di cinque giorni dal termine previsto per la consegna delle candidature (fissato per martedì 23 aprile alle 12) in vista delle prossime elezioni comunali in programma il 26 maggio, a Mezzolombardo la situazione, che fino a qualche giorno fa era caratterizzata solo da alcune certezze - ovvero la candidatura certissima dell'attuale sindaco reggente Michele Dalfovo e la conferma della lista civica "Assieme" facente capo al consigliere di minoranza Giorgio De Vigili, ma anche dai lavori in corso del centro sinistra per arrivare all'obiettivo di elaborare una proposta alternativa – sembra farsi più definita e quella che si profila sembra essere una corsa a tre.

 

A scendere in campo saranno infatti, al momento, proprio il centrista Michele Dalfovo che potrà contare con ogni probabilità sull'appoggio del centrodestra e di alcuni esponenti del Patt e che, come conferma lui stesso, pur mantenendo il riserbo sui nomi dei candidati, "sarà supportato da tre liste civiche sempre all'interno del progetto dell'area civica, che si chiameranno però diversamente rispetto a quelle dell'ultima tornata e composte nel complesso da 28 uomini e 14 donne".

 

Per quanto riguarda il centro sinistra, il candidato sarà invece l'attuale consigliere di minoranza Marco Pavanelli che sarà appoggiato dalla lista "Futuro Insieme" ideata assieme ai consiglieri Danilo Dallabrida, Marco Weber e Carlotta Zenari e sostenuta da Pd, Campobase, Casa Autonomia e Verdi e che, a detta di Pavanelli, "nonostante le difficoltà iniziali è quasi pronta e si proporrà come alternativa per poter dare al paese un punto di riferimento ulteriore".

 

A correre, anche se al momento non è ancora noto il nome del candidato sindaco, sarà anche la lista "Assieme" facente capo a Giorgio Devigili che nella scorsa tornata elettorale aveva conquistato quasi il 22% delle preferenze come candidato sindaco delle liste Futuro Insieme e Crescere Insieme, staccandosi poi dopo il voto per proseguire nella minoranza come consigliere indipendente. La lista e pronta e, come conferma De Vigili stesso, "si porrà come una lista di centro indipendente e non come una classica lista civica, ma semplicemente come un gruppo di persone con la volontà di portare avanti un programma definito".

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 maggio - 21:10
Giornata di lavoro per i vigili del fuoco e per il sistema di Protezione civile in Trentino. Disagi alla viabilità tra frane e strade chiuse in [...]
Ambiente
21 maggio - 21:17
Salute e costi, inquinamento, differenziata e l'energia per il riscaldamento domestico, il confronto con Bolzano e la richiesta di attivare un [...]
Cronaca
21 maggio - 18:07
La vicenda di Forti fa emergere sempre più disparità di trattamento e dopo l'incontro in pompa magna con la premier Meloni con tanto di diretta [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato