Contenuto sponsorizzato

No a Soraga e Mazzin, sì a Vigo e Pozza. Il referendum per il Comune di Sèn Jan di Fassa

A Soraga e Mazzin vince il "No", Vigo e Pozza la fusione s'ha da fare per oltre l'80% dei cittadini

Di Luca Andreazza - 20 novembre 2016 - 22:30

FASSA. Circa 3.500 elettori chiamati alle urne per il referendum sulla fusione fra i Comuni di Pozza e Vigo nel nuovo Comune Sèn Jan di Fassa con capoluogo a Pozza di Fassa. 

 

Il Comune di Sèn Jan di Fassa s'ha da fare, ma solo fra Vigo e Pozza, che hanno già deliberato nei rispettivi consigli questo indirizzo. Mazzin e Soraga hanno sancito il proprio "No" e il 1 gennaio 2018 non faranno parte della partita.

 

Il quorum fissato al 40% è stato superato in tutti i paesi interessati dalla fusione già alle 17.

 

Alla chiusura dei seggi percentuali di votazioni alte in tutte le località: a Pozza si è raggiunto il 63,56%, a Vigo il 72,12%, mentre a Mazzin e Soraga rispettivamente il 72,04% e il 77,04%.

 

MAZZIN

A Mazzin vince il "No" al 68,98%. 209 voti contrari alla fusione contro i 94 per il "Sì". 

 

SORAGA

Soraga dice "No" per il 57% pari a 236 voti contrari. 17 i favorevoli.

 

POZZA DI FASSA

850 volte "Sì" pari all'81,97%. 187 invece i contrari.

 

VIGO DI FASSA

Il "Sì" raggiunge l'80,21% e 547 favorevoli. Il "Niet" è barrato da 135 cittadini.

 

 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.39 del 15 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 dicembre - 13:52

Durante i tradizionali auguri di Natale è intervenuta anche l'assessora Segana: ''La sfida per il 2019 è portare i servizi nelle valli''. Il direttore dell'Apss Bordon: ''Mantenere sul territorio servizi di prossimità e accentrare compiti ad alta specializzazione''

17 dicembre - 13:18

L'incidente a Besenello, dove sorgerà il nuovo impianto biologico. Il lavoratore non sembra in pericolo di vita

17 dicembre - 12:18

L'allarme è scattato intorno alle 11.30 in via Bernardo Clesio, quando alcune persone hanno chiamato la Centrale unica di emergenza per segnalare un incendio all'interno di una casa

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato