Contenuto sponsorizzato

Conoscere l'Olocausto per capire il presente, il Progetto_Auschwitz

Il progetto è aperto ai giovani trentini e altoatesini di età compresa fra i 17 ed i 25 anni compiuti e prevede 4 laboratori e 1 viaggio in Polonia a cura di Arci del Trentino e Deina. Uno sguardo sul passato per comprendere le complessità del reale

Promemoria_Auschwitz, dal passato uno sguardo sul futuro (foto Niccolò Caranti)
Pubblicato il - 10 ottobre 2016 - 19:47

TRENTO. Anche quest'anno si terrà il progetto Promemoria_Auschwitz. Partendo dagli innumerevoli spunti che storia e memoria locale offrono, si cerca di tracciare un percorso di formazione all'interno della nostra Regione. Il Trentino Alto Adige fu anche durante la prima metà del secolo scorso crocevia di Storia e di storie di cui il nostro territorio porta ancora tracce importanti. Abbracciare con lo sguardo questa realtà è fondamentale per delineare un orizzonte più ampio.

 

Si tratta di un progetto di educazione alla cittadinanza attraverso la promozione della partecipazione: Promemoria_Auschwitz è pensato per accompagnare le giovani generazioni alla scoperta e alla comprensione della complessità del reale: partire dal passato e dalle sue rappresentazioni per acquisire uno spirito critico necessario per un protagonismo nel presente.

 

Vedere Auschwitz oggi, coglierne il senso profondo e le complessità, significa adottare una prospettiva che non si limiti alla memoria regionale e nazionale, ma sappia allargare lo sguardo a una dimensione anche europea.

 

Questo viaggio della memoria darà la possibilità a più di trecento giovani, trentini e altoatesini dai 17 ai 25 anni compiuti, di visitare il ghetto ebraico di Cracovia e i campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau.

 

Nei mesi di novembre, dicembre e gennaio è previsto il percorso formativo, mentre tra il 2 e l’8 febbraio 2017 il viaggio in treno in Polonia.

 

Le preiscrizioni sono aperte in Trentino dal 24 settembre fino alle ore 16 del 31 ottobre 2016, mentre in Alto Adige le registrazioni partiranno dal 21 settembre (Qui per info e iscrizioni: www.deina.it e www.arcideltrentino.it). Una tappa importante di questo percorso sarà il viaggio di 5 giorni a Cracovia, base e punto di partenza dei laboratori sul Novecento. Il progetto, finanziato dalla Provincia di Trento e dalla Provincia di Bolzano, viene realizzato da Arciragazzi di Bolzano, Arbeitsgemeinschaft der Jugenddienste e Arci del Trentino, con il patrocinio della Camera e del Senato della Repubblica, ed è curato da Deina Trentino e Deina Alto Adige Südtirol

 

Promemoria_Auschwitz.EU si inserisce in una cornice nazionale ben più ampia che vede la partecipazione di altri soggetti, con ragazzi provenienti dal Piemonte, dal Friuli Venezia Giulia e dalla Romagna.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 marzo 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 marzo - 11:31

Trimarchi viene ricordata per la sua professionalità e la sua disponibilità, la sua verve, simpatica e cordiale. "Una figura importante, un punto di riferimento" ricorda il consigliere provinciale Luca Guglielmi 

31 marzo - 07:42

La 57enne, una professionista di S. Teresa di Riva in provincia di Messina, era medico di medicina generale in servizio all’Azienda provinciale per i servizi sanitari e operativa a Pozza di Fassa. Paoli: "Abbiamo risposto presente a questa battaglia, se avesse i Dpi forse non saremmo qui a piangere la morte di una collega. Ora siamo ancor più preoccupati sul quadro generale, se sia veritiero quanto ci viene comunicato"

31 marzo - 11:33

In Alto Adige la situazione pare crescere a ritmi molto più bassi rispetto al Trentino. Nel bollettino quotidiano dell'Azienda sanitaria altoatesina sono stati comunicati 60 casi in più e 3 nuovi decessi, portando il bilancio a 1352 casi e 77 decessi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato