Contenuto sponsorizzato

L'Università di Trento avrà un coro

Il 15 e 16 settembre le prime audizioni. Già oltre 170 iscritti

Di G.Fin - 02 September 2016 - 08:32

TRENTO. Anche l'Università di Trento tornerà ad avere la propria corale. Il 15 e 16 settembre ci saranno le prime audizioni e l'iniziativa è partita da Marco Gozzi, professore associato di Musicologia e Storia della Musica del Dipartimento di Lettere e Filosofia. “L'idea – ci ha raccontato – è nata perché io in precedenza ho insegnato per diversi anni all'Università del Salento ed avevo avuto un'esperienza simile che è stata molto bella e importante condivisa con moltissimi studenti”.  L'ambiente universitario trentino non sembra essersi tirato indietro nel provare l'esperienza canterina. Alle audizioni che si terranno tra due settimane, al secondo piano del Dipartimento di Lettere, sono al momento iscritte 178 persone .

 

“Non ci aspettavamo di certo un'adesione del genere – ha spiegato Marco Gozzi – e siamo molto soddisfatti. Mentre all'Università del Salento avevamo invitato solo gli studenti qui abbiamo allargato a tutti i docenti, il personale amministrativo, ai dottorandi e ora pensiamo anche agli ex studenti”. Per cantare nel coro non occorre saper leggere la musica, basta essere intonati e avere una certa facilità nel cantare per imitazione. Non ci sono limiti di età.

 

“L’impegno che abbiamo previsto – è stato spiegato dagli organizzatori - è di una prova settimanale dagli inizi di ottobre ai primi di giugno tutti i giovedì dalle 20 alle 21.45 nella Sala musica del Dipartimento di Lettere e Filosofia”

L'idea non sarà quella di fermarsi alla sola corale. Come secondo step, ha spiegato Gozzi, “l'obiettivo è quello di creare anche un gruppo strumentale, magari un'orchestra a fiato. Alcune persone hanno già dato la loro disponibilità”.  Per quanto riguarda il nome, al momento l'idea è questa: “Corale polifonica UniTrento”. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
02 dicembre - 20:39
Dopo le rivelazioni del sindaco Finato si allungano le ombre sul progetto per il Nuovo ospedale di Cavalese. Ora Cia chiede conto del ruolo avuto [...]
Cronaca
02 dicembre - 15:54
Il Centro in via Dogana 1 ha iniziato ad accogliere le vittime di violenza dai primi anni 2000, partendo da 92 arrivando a 335 nel 2021. [...]
Cronaca
02 dicembre - 19:23
Raffaele Sollecito fu condannato in primo grado nel 2009 e poi definitivamente assolto insieme ad Amanda Knox,  per la morte di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato