Contenuto sponsorizzato

Trento si veste "smart" per una settimana

Unica città selezionata a livello europeo, Trento si ritaglia un posto di prestigio nella top 10 delle città più innovative del panorama mondiale. Predisposto un ricco programma di partecipazione rivolto ai cittadini. Maule: "Attività pensate per tutti. Al centro la voglia di migliorare la vita di tutti i giorni"

Di Luca Andreazza - 09 settembre 2016 - 17:22

TRENTO. Trento Smart City Week domani alle 10.30 taglia il nastro e avvia ufficialmente la settimana all'insegna di innovazione e tecnologia dedicata ai cittadini. Unica città selezionata a livello europeo, Trento si ritaglia un posto di prestigio nella top 10 delle città più innovative del panorama mondiale. La selezione è rigida e attualmente sono stati indicati solo 5 centri urbani dei 10 posti a disposizione. Le altre città sedute al tavolo dell'innovazione e della tecnologia sono Guadalajara (Messico), Kansas City (Stati Uniti), Casablanca in Marocco (che ha investito quanto il Pil italiano nell'innovazione), mentre una città cinese ha progettato e realizzato un intero quartiere basandosi sul fotovoltaico.

 

"Il cuore dell'evento è certamente la ricerca e la scienza - spiega Chiara Maule - ma affrontato in maniera divulgativa; attività pensate per tutti e non solo eventi declinati per i giovani oppure un tecnico del mestiere. Un punto di partenza per capire anche l'evoluzione tecnologica del mondo, come la telemedicina.  E' un'importante opportunità per la nostra amministrazione per presentare dei servizi utili al cittadino, grazie anche alle prove pratiche dei nostri Ciceroni Digitali, e per stimolare la partecipazione di tutti. - continua l'assessore del Comune di Trento - Si tratta di un incontro fra persone, idee, progetti e concorsi. La possibilità inoltre di presentare progetti dal "basso" con temi vari come musica, benessere, architettura e agricoltura".

 

Ma già oggi antipasto di Trento Smart City Week con Job 2.0, workshop organizzato in via della Saluga 3, sede dell'associazione di promozione sociale Infusione: Andreas Fernandez conduce dalle 17 alle 19 un appuntamento aperto a cittadini e aziende per affrontare il tema dell'inserimento lavorativo. Il progetto Net.work offre un'opportunità per sviluppare competenze e relazioni in grado di favorire l'occupazione di persone in difficoltà, attraverso percorsi mirati e tirocini basandosi su un forte collegamento fra il territorio e l'economia reale. 

 

L'intento di Trento Smart City Week è presentare infatti i servizi e le iniziative più "smart", facili ed intelligenti del Trentino. 

 

Oltre 200 gli eventi in programma dal 10 al 15 settembre (QUI il calendario completo) e una vivace alternanza fra appuntamenti, tavole rotonde, workshop, approfondimenti scientifici e presentazioni; il tutto per condividere conoscenze, esperienze e buone pratiche per promuovere soluzioni efficaci ai problemi della città.

 

L'evento è suddiviso in tre parti: divulgativa, progettuale e accademia con sezioni dedicate ai cittadini, alla pubblica amministrazione, alle imprese e alla ricerca scientifica.

 

Trento Smart City sarà prima di tutto un week end di iniziative in Piazza Duomo dedicate ai cittadini per toccare con mano i servizi e le iniziative smart. La sezione divulgativa vedrà infatti sabato 10 e domenica 11 un susseguirsi di talk che racconteranno il lato smart del Trentino. Sempre sotto lo sguardo del Nettuno, da sabato 10 a mercoledì 13, saranno aperti 5 stand di Smart City Pavillion: largo spazio agli approfondimenti e alle dimostrazioni pratiche dei servizi proposti dal Comune di Trento alla Provincia, passando per l'Azienda provinciale per i servizi sanitari e per l'Università di Trento per finire con Fbk per annullare le distanze fra cittadino e pubblica amministrazione.

 

La kermesse Smart City sarà l'occasione inoltre per presentare l'asilo nido a zero emissioni di Martignano e i criteri di progettazione: appuntamento per domenica 11 settembre alle ore 16.30 nella sala 3 dello Smart City Pavillion di Piazza Duomo. Saranno presenti il progettista dell'asilo nido Cristiano Tessaro e il dirigente del servizio Edilizia pubblica del Comune di Trento Giuliano Franzoi.

 

Sempre domenica, alle 15.50 nella sala 3 dello Smart City Pavillion di Piazza Duomo il Comune racconterà la gestione "smart" dell'illuminazione pubblica

Anche il Muse in campo domenica 11 alle 11.30 con "Il lato Smart del Muse": Michele Lanzinger introdurrà la tecnologia installata all'interno del museo delle scienze, l'app di morphing facciale, le video guide per terminare con il Maxi Ooh!.

 

Lunedì 12 e martedì 13 si parte con la sezione progettuale: imprese e Pubbliche amministrazioni protagoniste di progetti innovativi potranno assistere alla presentazione di modelli organizzativi, progetti e soluzioni alla sfide delle proprie città. 

 

Due tavole rotonde, la prima lunedì 12 organizzata dal Consorzio del comuni, spiegherà come favorire la crescita economica aprendo il patrimonio informativo pubblico; il secondo, mercoledì 13 lascia spazio alle imprese innovative e alle loro soluzioni.

 

Studiosi, accademici, ricercatori, ingegneri, ma anche sviluppatori di software e grafici web di tutto il mondo si riuniranno quindi in città per confrontarsi sulle tecnologie che possono migliorare la qualità della vita dei cittadini. Tanti appuntamenti che si susseguono dal 12 al 15 settembre, ma occhi puntati sulla maratona informatica Smart Cities Hackathon.

 

Si conclude con Smart City & Smart School: 850 gli studenti delle scuole superiori, il 14 settembre, saranno ospitati all'Auditorium Santa Chiara, dove saranno presentati inoltre i cinque progetti sviluppati nell'ambito del Premio Nasa Challenge, con al centro temi di grande attualità come i terremoti, il monitoraggio degli oggetti in orbita, la salute dei ghiacciai, la raccolta dei rifiuti e la qualità dell'aria per trovare soluzioni a problemi quotidiani.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 novembre - 20:26
Trovati 188 positivi, 2 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 112 guarigioni. Sono 44 i pazienti in ospedale. Sono 833.300 le dosi di [...]
Politica
27 novembre - 19:46
Le attiviste hanno ricordato anche la recente aggressione avvenuta in centro, e arrivata dopo un evento che serviva per autofinanziare la [...]
Cronaca
27 novembre - 19:29
Il genoma è stato sequenziato al laboratorio di Microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell’ospedale Sacco. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato