Contenuto sponsorizzato

Mercatino di Natale, a Trento in 550 con il primo treno storico speciale

I visitatori sono arrivati da Lecco, Bergamo e Brescia. Per tutti nel ricordo un omaggio gastronomico: una degustazione di mele trentine offerta da “la Trentina”.

Pubblicato il - 26 novembre 2017 - 14:29

TRENTO. E' arrivato puntale alla stazione di Trento il primo treno storico speciale per i mercatini di Natale. Alle 11.35 da Lecco, Bergamo e Brescia 550 persone hanno messo piede in città accolte dalla direttrice dell'Apt di Trento, Monte Bondone e Valle dei Laghi Elda Verones e dal Corpo musicale di Mattarello.

A cogliere l'occasione di arrivare in Trentino con questo treno speciale, con carrozze anni '50 e '60, sono state moltissime famiglie ma anche diversi gruppi organizzati. Per tutti una cartina della città realizzata ad hoc per il Natale con all'interno le informazioni sulle varie iniziative cittadine, i luoghi dove poter chiedere informazioni, la dislocazione dei parcheggi e l'indicazione anche delle botteghe storiche.

“Sono davvero tanti i turisti che scelgono la nostra città e il nostro mercatino – ha spiegato la direttrice Elda Verones – e quest'anno vediamo molte famiglie e anche giovani. Il nostro pacchetto turistico 'La magia dei mercatino' è molto richiesto e le attività in città, compresi gli alberghi, lavorano a pieno ritmo”.

Per chi è arrivato questa mattina con il treno storico, la partenza è stata alle 16.25. Nel viaggio di ritorno un piccolo omaggio gastronomico: una degustazione di mele trentine offerta da “la Trentina”.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 19:56

Sono stati, purtroppo, comunicati 3 decessi tra Trento, Baselga di Pinè e Ville d'Anaunia: 17 morti in 13 giorni e 18 vittime in questa seconda ondata di Covid-19. Il bilancio complessivo è di 7.649 casi e 488 decessi in Trentino da inizio emergenza

22 ottobre - 18:32

Il presidente della Provincia di Trento è parso ancora ottimista anche se rispetto a qualche giorno fa ha ammesso che qualche preoccupazione c'è. Ma sui ''pochi'' contagi nelle scuole (che pure in pochi giorni hanno raddoppiato le classi in quarantena) la responsabilità ha spiegato che è delle attività extrascolastiche: ''Questo è un tema. Stiamo riflettendo con l'Apss''

22 ottobre - 18:07
Sono stati analizzati 1.231 tamponi, tutti letti dal laboratorio di microbiologia dell'ospedale Santa Chiara di Trento, 153 i test positivi. Il rapporto contagi/tamponi si alza a 12,4%. E' stata sospesa l'attività di verifica tamponi ai laboratori della Fondazione Mach a causa dell'infezione che è arrivata nella struttura di San Michele
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato