Contenuto sponsorizzato

Pioggia di premi ai mondiali della birra per il Birrificio Leder di Ledro e il BioNòc del Primiero

I prodotti trentini sono stati apprezzatissimi dalle giurie di Bruxelles e hanno ricevuto una serie di importanti onorificenze

Pubblicato il - 24 novembre 2017 - 16:43

BRUXELLES. Dal birrificio Leder di Ledro al BioNòc del Primiero. Sono arrivati svariati premi per le birre trentine in quella che è una delle cornici internazionali più importante in circolazione: il torneo mondiale del "Brusseles Beer Challenge". Una competizione su scala mondiale che premia le eccellenze assolute nel panorama delle birre, tenutasi in Belgio. 

 

E per le birre trentine sono arrivati diversi premi dal peso specifico davvero importante. A ricevere questi attestati di primissimo livello sono state birre diverse prodotte da realtà diverse, con un unico marchio d'origine: il Trentino. Al Birrificio BioNòc di Mezzano in Primiero sono andati i seguenti titoli: medaglia d'argento Station (categoria modern saison), certificato d'eccellenza Nociva (categoria brown Ale), certificato d'eccellenza Impombera (categoria fruit sour).

 

Al Birrificio Leder di Ledro, invece, sono stati riconosciuti: un argento per la Birra Ponale (categoria lager-Hoppy lager) e un certificato di Eccellenza 2017 per la Birra Ginevra (categoria lager- Bohemian style Pilsner).

 

Il birrificio del Primiero ha sempre ottenuto almeno un podio in qualsiasi competizione a cui ha partecipato e si è confermato anche nella recente manifestazione, così come il Birrificio Leder che per il secondo anno di seguito è tornato da Bruxelles con numerosi riconoscimenti. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 19:56

Sono stati, purtroppo, comunicati 3 decessi tra Trento, Baselga di Pinè e Ville d'Anaunia: 17 morti in 13 giorni e 18 vittime in questa seconda ondata di Covid-19. Il bilancio complessivo è di 7.649 casi e 488 decessi in Trentino da inizio emergenza

22 ottobre - 18:32

Il presidente della Provincia di Trento è parso ancora ottimista anche se rispetto a qualche giorno fa ha ammesso che qualche preoccupazione c'è. Ma sui ''pochi'' contagi nelle scuole (che pure in pochi giorni hanno raddoppiato le classi in quarantena) la responsabilità ha spiegato che è delle attività extrascolastiche: ''Questo è un tema. Stiamo riflettendo con l'Apss''

22 ottobre - 18:07
Sono stati analizzati 1.231 tamponi, tutti letti dal laboratorio di microbiologia dell'ospedale Santa Chiara di Trento, 153 i test positivi. Il rapporto contagi/tamponi si alza a 12,4%. E' stata sospesa l'attività di verifica tamponi ai laboratori della Fondazione Mach a causa dell'infezione che è arrivata nella struttura di San Michele
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato