Contenuto sponsorizzato

Il 20 marzo niente piatti a base di carne nei nidi e scuole d'infanzia di Trento

L'iniziativa promossa dal Comune di Trento che ripropone l'evento internazionale "Meat out day"

Pubblicato il - 16 March 2018 - 09:38

TRENTO. Martedì prossimo, 20 marzo, nei nidi e nelle scuole dell'infanzia di Trento non sarà servita carne.

 

Il Comune di Trento ha istituito la giornata senza carne, che ripropone l'evento internazionale "Meat out day". Per questa iniziativa i cuochi prepareranno un pranzo a base di cereali, legumi e verdura.

 

“Diamo una mano all'ambiente e guadagniamo salute riducendo il consumo di carne” viene spiegato nell'iniziativa promossa dall'Amministrazione.

 

Nelle scuole e negli asili della città si preparano piatti senza carne più volte alla settimana e vengono anche proposti piatti unici a base di cereali e legumi.

 

“Questo perché le proteine dei legumi e dei cereali consumati assieme hanno lo stesso valore biologico di quelle della carne, ma per la loro produzione si consuma meno territorio, meno acqua e viene emessa meno anidride carbonica. Anche l'Azienda provinciale per i servizi sanitari suggerisce il consumo di questi piatti unici (con legumi“passati” per i bimbi più piccoli) almeno 2-3 volte la settimana” spiega in una nota il Comune di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 March - 16:51

Sono stati analizzati 3.060 tamponi tra molecolari e antigenici. Sono 233 i pazienti ricoverati in ospedale di cui 42 in terapia intensiva. Oggi 234 guarigioni

02 March - 16:44

Anche Sait e Famiglie Cooperative parteciperanno all'iniziativa "Stop Tampon Tax - Riduciamo le differenze", in cui nella settimana della Festa della Donna, l'Iva sugli assorbenti verrà abbattuta al 4%. Il presidente Dalpalù: "Considerarla una questione economica è un errore di valutazione e una discriminazione concreta"

02 March - 13:16

Dopo aver lasciato il Patt nei giorni scorsi, l'ex governatore ha sciolto velocemente le riserve per approdare al partito di Carlo Calenda. Una decisione nell'aria da tempo e da qualche giorno l'ex autonomista ha ''sprecato'' like e ''retweet'' per Laura Scalfi e Mario Raffaelli, referenti provinciali del movimento, e poi ancora per Azione più in generale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato