Contenuto sponsorizzato

Al via Idee Sposi, la fiera wedding che non teme confronti nel Triveneto

Inaugurata nel pomeriggio la sedicesima edizione. Un’occasione unica per informarsi su mode e tendenze, scoprire nuove proposte, mettere a confronto prezzi e prodotti e vivere in anteprima le emozioni del matrimonio

Pubblicato il - 11 gennaio 2019 - 20:15

TRENTO. E' partito il sedicesimo appuntamento dedicato al matrimonio, inaugurata la kermesse Idee sposi a Trento Expo, già Trento Fiere. La manifestazione ideata e organizzata da Keeptop Fiere in collaborazione con Confesercenti del Trentino e Azienda per il turismo Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, da anni si colloca stabilmente a livello regionale tra gli eventi di riferimento per il settore.

 

"Se una manifestazione raggiunge il traguardo di sedici anni i 'grazie' da dire sono molti, alle istituzioni, a Confesercenti, all’Azienda per il turismo – commenta il presidente di Keeptop Fiere Milo Marsili – ma soprattutto agli espositori, che credono in questa fiera e nell’85% dei casi hanno deciso di partecipare anche quest’anno dopo essere stati presenti l’anno scorso. Ma il grazie più importante va a mio padre Gianfranco, colui che ha dato l’avvio a tutti i nostri eventi".

 

Ha voluto ricordare Gianfranco Marsili, scomparso improvvisamente a dicembre, anche il presidente dell’Azienda per il turismo Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi: "Ricordo la sua serietà e la dedizione - dice Franco Aldo Bertagnolli, numero uno dell'Apt - che hanno permesso la nascita e la crescita di tanti eventi importanti e ringrazio i suoi figli che li stanno portando avanti in modo egregio".

 

Anche in questa occasione Idee Sposi si affida alla formula ormai ampiamente collaudata che ha consentito il successo delle precedenti edizioni: un’offerta completa, a trecentosessanta gradi, che assicura la più grande varietà di soluzioni in ogni settore merceologico e a ogni tipo di clientela.

 

Sono oltre 70 le imprese espositrici che animeranno Idee Sposi, distribuita sui 2.500 metri quadrati di superficie del polo espositivo cittadino con un’offerta merceologica capace di soddisfare anche il pubblico più esigente: la presenza delle maggiori “firme” della moda sposi, delle location più suggestive, dei ristoranti più raffinati, degli studi fotografici di tendenza, fa di Idee Sposi non solo un momento di grande interesse commerciale ma anche la sede ideale per presentare al pubblico idee nuove e originali in un mercato che non è più solo esclusivamente legato alla tradizione.

 

Idee Sposi, inoltre, da anni è una manifestazione a carattere sovra-regionale: anche un 17% di espositori proviene dal Veneto, in particolare dalle province vicine di Verona e Vicenza. "La trentinità – dice l'assessore provinciale Roberto Failoni – è un aspetto fondamentale di questa manifestazione, valorizzare le imprese locali è un orgoglio importante e vi invito a continuare su questa strada. Tenevo molto a essere presente, anche perché il commercio è un comparto che sta affrontando ancora delle difficoltà: per dare risposte chiare e concrete al settore metteremo in campo delle iniziative".

 

Presente anche l'assessore comunale Roberto Stanchina, così come Renato Villotti, presidente di Confesercenti. I settori più rappresentati a Idee Sposi sono quelli del ricevimento e della ristorazione e degli abiti da sposa, sposo e cerimonia. A seguire l’ampia offerta di fotografi di altissima qualità, per fissare per sempre il “grande passo”: ma lo sguardo su quello che serve alle coppie per sciogliere lo stress organizzativo della giornata è davvero globale.

 

Come di consueto Keeptop Fiere ha selezionato le imprese ritenute più qualificate, in grado di rappresentare le ultime novità del settore e di consentire ai futuri sposi di realizzare un matrimonio il più personalizzato e distintivo possibile, qualsiasi sia il budget a disposizione in un contesto in cui s’impongono la qualità , il servizio e la cura del particolare.

 

Visitare Idee Sposi, dunque, costituisce un’occasione imperdibile per incontrare, in un’unica e funzionale location, un’offerta completa, proposta direttamente dalle aziende leader del mercato, che danno ai visitatori anche la possibilità  di approfittare delle ultime novità a condizioni economiche vantaggiose. La fiera si potrà visitare anche domani, sabato 12 e domenica 13 gennaio dalle 10 alle 19. L’ingresso costa 7 euro, il biglietto ridotto 4 euro per over 65 oppure compilando l’apposito modulo all’indirizzo (Qui info).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 agosto - 14:25

L'avventura con la loro società è iniziata circa tre anni fa. I due giovani della Vallagarina, Mattia Cristoforetti e Giovanni Tava, hanno macinato moltissimi successi ed  hanno deciso di utilizzare il loro lavoro anche per aiutare i bambini. Per questo è iniziata la collaborazione con la fondazione Tog per la cura e la riabilitazione dei bambini con gravi patologie neurologiche

19 agosto - 16:01

Gettatosi da una falesia alta 10 metri a Torre dell'Orso, nel leccese, un giovane trentino si è lesionato la zona cervicale. Trasportato immediatamente all'ospedale Vito Fazzi di Lecce, si attende di capire che danni possa aver riportato. Cauti i medici 

19 agosto - 06:01

Pubblichiamo in esclusiva dei dati molto significativi sul reale andamento della struttura della Val di Fiemme che smentiscono molto di quanto sentito sino ad oggi. Nel punto nascite si è eseguito nel 25% dei casi il taglio cesareo quando non ci sono emergenze e per  l'Organizzazione Mondiale della Sanità un tasso superiore al 15% è indicativo di ''un uso inappropriato della procedura'' motivato da ''carenze organizzative, medicina difensiva, (...) scarso supporto alla donna da parte del personale sanitario nel percorso di accompagnamento alla nascita''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato