Contenuto sponsorizzato

Arriva a Trento ''Drawjob'', mostra di 22 illustrazioni che racconta pratiche erotiche e fantasie sessuali

Le tavole sono accompagnate dalle parole di sei autori, saranno esposte allo Studio Andromeda. Gli organizzatori: ''Dialogo artistico sull'eros''

Due illustrazioni della mostra
Pubblicato il - 07 maggio 2019 - 19:11

TRENTO. Il nome è evocativo, la mostra particolare: arriva allo Studio d'arte Andromeda di Trento, nell'ambito di Liberi e libere di essere (qui articolo), "Drawjob", la mostra dedicata all'illustrazione del mondo dell'eros realizzata dall'associazione Tapirulan di Cremona (qui).

 

Ventuno categorie del mondo dell'eros sono illustrate e raccontate "con ironia, leggerezza e provocazione", fanno sapere gli organizzatori, dai nomi di punta dell'illustrazione e della scrittura italiana.

Drawjob nasce per gioco da un'idea di Chiara Fedele, Gianluca Folì, Riccardo Guasco e Francesco Poroli. Il progetto ha preso corpo progressivamente, fino a diventare una collettiva che ha coinvolto 22 illustratori e 6 scrittrici: "Un crescendo - si legge sulla presentazione sul sito di Tapirulan - che ha dato vita a un dialogo artistico sull'eros e sul mondo delle fantasie erotiche".

 

Ancora: "Già dal titolo, Drawjob dichiara la sua carica irriverente: con un sottile gioco di parole, unisce due mondi apparentemente distanti. Senza volgarità, solo con un lieve tocco, che socchiude una porta, ma non la spalanca. È questo il mood di tutte le opere".

 

A ciascun illustratore è stata assegnata una parola che rappresentasse una pratica erotica: "Animal", "Threesome", "Double Treath" sono alcune delle categorie individuate. Il "compito" era quello di rappresentare la parola senza mai disegnare l'atto sessuale esplicitamente.

 

 

Il risultato sono le 22 illustrazioni, accompagnate dalle parole di sei autrici che hanno dato voce a fantasie e racconti erotici, ispirati alle illustrazioni, che saranno esposte allo Studio d'arte Andromeda: "Alcune giocose, alcune evocative e altre erotiche".

 

La mostra (già portata in diverse città d'Italia) sarà ospitata dallo Studio d'arte Andromeda (qui) in via Malpaga 17 e sarà inaugurata sabato 11 maggio alle 16. Sarà visitabile fino al 19 maggio dalle 17 alle 19.30.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 4 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
05 agosto - 17:05
Nella relazione del Servizio geologico della Provincia, dice il consigliere del Partito Democratico: "Si evidenzia il rischio di caduta massi e si [...]
Cronaca
05 agosto - 19:12
Nella nota discoteca sul lago di Garda sono state trovate a ballare circa un centinaio di persone, a quel punto i carabinieri hanno sanzionato il [...]
Cronaca
05 agosto - 13:01
Giovanni Camagna è stato per oltre 40 anni medico condotto in Val di Non, l’ultimo saluto del sindaco: “Piano piano sei riuscito ad acquistare [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato