Contenuto sponsorizzato

Dall'Alto Adige arriva “My VitaminBomber” il primo dispenser di frutta fresca. Da Naz-Sciaves parte la rivoluzione delle ''macchinette''

Fragole, lamponi, mirtilli e more, ma anche pesche, albicocche e mele disponibili 24h su 24h è l’idea che è venuta all’azienda agricola Erdbeerland che ha lanciato il primo distributore di frutta fresca della regione.

Di Martino Brigadoi (Liceo Prati) - 08 luglio 2019 - 19:20

NAZ-SCIAVES. Se prima i distributori automatici venivano utilizzati per uno snack veloce, piccolo e nemmeno tanto sano, è arrivato il momento di ricredersi: a Naz-Sciaves, piccolo comune della Valle Isarco, arriva il primo dispenser automatico di frutta fresca.

 

L'idea è nata poco meno di tre giorni fa nell'azienda agricola Erdbeerland ma il proprietario è già pronto a rilanciare con nuove ''casette'' qualora l'idea si rivelasse proficua per dare il via a una vera e propria rivoluzione nel settore delle ‘macchinette’.

 

Lo speciale distributore offrirà frutta di ogni tipo, mantenuta fresca dal sistema di refrigerazione studiato appositamente, sarà così possibile acquistare dai piccoli frutti come fragole, lamponi, mirtilli e more, fino ad arrivare a pesche, albicocche e mele.  Le confezioni avranno un peso variabile dai da 250 grammi fino a 1 chilogrammo, tutto questo a portata di un semplice click e ovviamente a chilometro zero.

 

Infatti i prodotti provengono tutti dall’azienda agricola Erdbeerland: “Abbiamo diffuso la nostra idea su Facebook e in meno di 24 ore abbiamo già ricevuto moltissimi apprezzamenti da parte dei nostri clienti – spiega un collaboratore – l'idea sembra piacere, speriamo di poter espandere questa nuova iniziativa".

 

Il controllo della qualità dei prodotti è uno dei punti cardine del sistema di distribuzione, il dispenser viene riempito ogni giorno e la frutta più vicina alla data di scadenza sarà erogata per prima.

 

Questo sistema vuole essere all’avanguardia anche dal punto di vista ecologico, su consiglio degli stessi clienti, le vaschette di plastica in cui è contenuta la frutta saranno progressivamente sostituite con cartonati più facilmente riciclabili.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
14 maggio - 19:28
Fra un attacco agli immigrati, un elogio ai “patrioti” e un libro di Giorgia Meloni ci scappa pure una digressione “sull’olocausto [...]
Società
15 maggio - 06:01
Amarezza e delusione dei sindacati sul provvedimento preso dalla Provincia. La Uil: "Non sono nemmeno riusciti a scendere in piazza per [...]
Cronaca
15 maggio - 09:54
Gli investigatori si sono messi alla ricerca di Mia e hanno controllato le telecamere comunali dopo le segnalazioni di una ragazza.  In [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato