Contenuto sponsorizzato

Forbes consiglia Trento: è tra le più belle città italiane da visitare

La prestigiosa rivista americana cita il capoluogo trentino nella top five delle destinazioni urbane ''da godersi senza folla''. Accento su Muse, Mart, Buonconsiglio, e sulla ''splendida piazza Duomo''

Pubblicato il - 18 maggio 2019 - 12:01

TRENTO. "Five incredible Italian cities to get to before everyone else does" ovvero "Cinque città italiane da visitare prima che lo facciano tutti". Tra queste c'è Trento. Il suggerimento (e l'articolo che al momento conta 5.062 visualizzazioni online) è della prestigiosa rivista americana Forbes. Perché scegliere come destinazione turistica il capoluogo trentino? Per "i ricchi affreschi del Buonconsiglio", "il Muse di Renzo Piano", "piazza Duomo, una splendida piazza considerata tra le più squisite d'Italia". Ma anche per "i piatti sostanziosi di pasta" e "i piatti tradizionali dagli strangolapreti ai canederli", of course.

 

L'articolo, a firma di Catherine Sabino (qui), è inserito nella sezione viaggi della famosa rivista. È espressamente dedicato a chi "ha voglia di godersi l'Italia lontano dalla folla", ma ai "tanti e suggestivi paesi sparsi in tutto il Paese" preferisce "un ambiente più urbano". Tutto ciò però "senza dover fare i conti con le folle di turisti di Roma, Firenze e Venezia".

 

Cinque le città suggerite: Mantova, Ferrara, Catania, Noto e, sopra tutte, Trento, "una fiorente città nella regione Trentino Alto Adige/Südtirol, nel nord Italia, dove il medievale incontra la cultura moderna e italiana con echi austro-alpini".

 

Seguono i consigli per una visita. Si inizia con il Buonconsiglio, "un castello riccamente affrescato, la cui costruzione secolare è iniziata nel Medioevo". Poi ci sono il "Muse di Renzo Piano, un museo della scienza che ospita la natura alpina ed esposizioni sui giacciai", il Mart "progettato da Mario Botta, dove si possono ammirare opere di artisti del ventesimo secolo quali Giorgio Morandi, Giorgio de Chirico e Fortunato Depero, il noto pittore futurista cresciuto in Trentino".

 

Ancora (questa volta in Alto Adige): "il Messner Mountain Museum di Zaha Hadid, Corones, incentrato sulla storia e la cultura della montagna".

 

Tra i consigli finali ci sono infine una sosta per un caffè in piazza Duomo a Trento e un assaggio di "un bicchiere di uno dei più apprezzati spumanti Trento Doc prodotti nella zona". Infine i piatti tipici, l'accento è posto sui primi, strangolapreti e canederli.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 20:12
Dalle prime ricostruzioni il ragazzo si sarebbe trovato tra il binario 1 e 2 quando è arrivato il treno merci. Sul posto le forze dell'ordine [...]
Montagna
29 novembre - 18:46
L’appello della blogger e alpinista Sara Lazzari per salvare l’ospedale che cura i bambini con l’asma: “Devo tutta la mia vita alla [...]
Cronaca
29 novembre - 18:28
La notizia è di queste ore e rimbalza sui siti e sui giornali svizzeri perché la richiesta era stata avanzata dal Paese Elvetico. Ma analizzati i [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato