Contenuto sponsorizzato

I cittadini si lamentano dei rumori del crossodromo, il sindaco: ''Disponibili a valutare ulteriori barriere''

E' tra le novità del 2018 della Valle di Non, l'inizio dell'attività del crossodromo, entrato in funzione nella scorsa primavera, quando dopo dodici anni di attesa è stato trovato un gestore dell'impianto. Sono tanti però i cittadini che lamenterebbero rumori e inquinamento acustico molto forte nella vallata

Di Luca Andreazza - 15 aprile 2019 - 22:30

PREDAIA. "Non abbiamo ricevuto segnalazioni e quindi risulta difficile entrare nel merito. Le porte dell'amministrazione comunale sono sempre aperte e siamo pronti a valutare e analizzare eventuali soluzioni per il bene della comunità", queste le parole di Paolo Forno, sindaco di Predaia, sul crossodromo di Coredo.

 

E' tra le novità del 2018 della Valle di Non, l'inizio dell'attività del crossodromo, entrato in funzione nella scorsa primavera, quando dopo dodici anni di attesa è stato trovato un gestore dell'impianto. Sono tanti però i cittadini che lamenterebbero rumori e inquinamento acustico molto forte nella vallata. "Molta gente - conferma il priore di Sanzeno - si lamenta del rombo delle moto durante le funzioni e le processioni".

 

Un aspetto, quello dell'inquinamento acustico, che aveva tenuto banco anche nelle fasi di realizzazione dell’impianto, quando erano state raccolte un centinaio di firme e si era tenuta un'audizione dei contrari in consiglio provinciale. La sperimentazione della rumorosità portata avanti dalla Comunità di valle aveva dato esito negativo, ma sono state posizionate delle barriere anti-rumore verso Coredo e Sanzeno. 

 

"Il regolamento viene pienamente rispettato - conclude Forno - se però ci sono eventuali problematiche, siamo i primi a volerle di risolvere, anche a valutare ulteriori barriere. Ascolto tutti, ma per risolvere le criticità è necessario portarle a conoscenza dell'amministrazione comunale, altrimenti diventa difficile intervenire senza conoscere quali sono i problemi reali".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 19:10

A lanciarlo il segretario del Partito Autonomista: "Assieme possiamo fare anche massa critica per portare avanti un certo tipo di istanze".  L'appello è rivolto alle forze di centro e autonomiste. Il segretario: "Assistiamo ad un crescendo di malessere tra i moderati nei confronti dei partiti nazionali''

23 settembre - 19:38

La città gardesana è stata scelta perché da anni ospita una comunità molto attiva di raeliani che promettono: “Entro il 2035 gli Elohim giungeranno sulla terra ma solo dopo che la loro ambasciata sarà costruita”

23 settembre - 19:09

Il 19 settembre 2019 il Parlamento approva una mozione che mette sullo stesso piano in nome della memoria condivisa il nazionalsocialismo e il comunismo. Ma la misura, volta a compiacere i governi dell'Est Europa, non comprende la complessità della Storia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato