Contenuto sponsorizzato

"Liberare i regali dai lacci del consumismo": tra maglioni e cappelli "riciclati", gli ambientalisti di Extinction Rebellion si trasformano in Babbo Natale (Video all'interno)

L'iniziativa del gruppo trentino di Extinction Rebellion di regalare doni già usati per sensibilizzare sugli eccessi del consumismo e sulle ricadute ambientali ha portato nelle strade di Trento una quindicina di attivisti. Incuriositi i passanti, a cui sono stati donati i "regali liberati"

Pubblicato il - 15 dicembre 2019 - 18:06

TRENTO. “Una strana carovana è stata vista girare per il centro di Trento nel pieno della frenesia natalizia”. Comincia così il racconto fatto dagli attivisti di Extinction Rebellion Trentino, branca locale dell'associazione ambientalista radicale e non-violenta divenuta famosa negli ultimi anni per alcune eclatanti iniziative di sensibilizzazione sui temi ambientali. Armati di biciclette, trasformate per l'occasione in novelle slitte di Babbo Natale, hanno distribuito ai passanti regali non imballati e “riciclati”.

 

Regali liberati”, recitava il bigliettino che li accompagnava. “Liberati dai lacci del consumismo e dalla logica dell'usa e getta, donati con il cuore e non con il portafoglio”, continuava. Cappelli, sciarpe, maglioni, libri, usati ma in buono stato, venivano così regalati agli astanti incuriositi. “Volevamo mostrare un’alternativa alla corsa frenetica per l’ultimo regalo di Natale: la condivisione, lo scambio, il riciclo – ha dichiarato uno degli attivisti - l’idea di fondo è che per un Natale più ecologico occorre consumare meno, ribellarsi allo spirito consumistico e non contribuire all’eccesso di produzione, tenendo ben presente il suo impatto ambientale. Con questa azione simbolica invitiamo tutti a regalare, scambiare, rimaneggiare ciò di cui non si ha più bisogno; ricordatevi che potreste avere, chiuso in un cassetto da mesi, precisamente ciò che qualcuno stava cercando. Il nostro auspicio è che questo Natale sia finalmente più rispettoso verso le persone e verso l’ambiente”.

 

 

 

 

Extinction Rebellion (abbreviato XR) è un movimento internazionale nato in Inghilterra in risposta alla devastazione ecologica causata dall'uomo e divenuta anche in Italia “luogo” di riflessione e azione su temi legati al cambiamento climatico, nella prospettiva più ampia possibile. Al momento sono attivi due gruppi in regione, uno per capoluogo. Riuniti tutte le settimane in assemblea e in gruppi di lavoro, propongono tre grossi macrotemi su cui interrogare politica e società: verità sul cambiamento climatico, azioni concrete e partecipazione dal basso.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
24 ottobre - 09:54
Sono circa 14 mila gli addetti necessari a questo settore tra strutture ricettive e della ristorazione. Gianni Battaiola (presidente di Asat): [...]
Cronaca
24 ottobre - 06:01
Gli Ordini dei medici e delle professioni infermieristiche lamentano, con preoccupazione, una certa lentezza nell'applicare le disposizioni di [...]
Cronaca
24 ottobre - 09:50
Disavventura per due escursionisti di nazionalità tedesca soccorsi nella tarda serata di ieri a circa metà tracciato del sentiero dei [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato