Contenuto sponsorizzato

Nevica in A22, disagi al confine. In Austria tre sciatori morti sotto una valanga, si cerca un disperso

Mentre il centro Europa continua ad essere colpito da una nevicata devastante che ha già causato 25 morti la neve comincia a cadere anche nel nord dell'Alto Adige

Pubblicato il - 13 gennaio 2019 - 15:19

BRENNERO. Nevica tra Vipiteno e il Brennero e qualche disagio comincia a crearsi sull'Autostrada in quel tratto di A22 che porta fino al confine, in entrambe le carreggiate. Secondo le previsioni continuerà a nevicare fino a martedì e si attendono circa 50 centimetri di neve fresca nel nord dell'Alto Adige, in particolare in Valle Aurina ma anche in Pusteria. Si tratta di code dell'incredibile ondata di maltempo che sta attanagliando il centro Europa.

 

QUI IL VIDEO DELLA SITUAZIONE IN AUSTRIA

 

Ieri una breve tregua ha permesso in Germania del sud, ai servizi di emergenza di intervenire per ripulire le strade e i tetti delle abitazioni dalle enormi quantità di neve cadute nell'ultima settimana. Una coltre bianca che sta paralizzando anche l'Austria e che ha già causato circa 25 vittime le ultime delle quali poche ore fa. Tre sciatori tedeschi, infatti, sono morti ieri, e un quarto risulta disperso, a causa di una valanga vicino a Lech, una località a ovest dell'Austria. I corpi delle tre vittime (di 57, 36 e 32 anni) sono stati recuperati ieri sera, qualche ora dopo l'allarme lanciato dalla moglie di uno di loro. 

 

In Baviera, si calcola siano circa 5.000 le persone in stato di emergenza, ma a partire da ieri stasera, una nuova tormenta di neve sta colpendo le zone in cui si sono già accumulati 2-3 metri di neve, per creare una situazione davvero pericolosa e ancora potenzialmente letale. In alcune parti di Austria e Germania sono stati impiegati anche i mezzi dell'esercito per soccorrere le persone, dopo la devastante tempesta di neve di questa settimana.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 novembre - 18:52

Gli affari non girano nemmeno con le promozioni messe in campo con il "Black Friday" e tanti negozianti trentini si trovano in difficoltà. "Le persone hanno paura, non sono serene nel fare gli acquisti e questo sta avendo delle conseguenze disastrose su tutto il tessuto economico" ci dicono 

27 novembre - 19:40

Anche oggi, come quasi sempre negli ultimi giorni, si è verificato il sorpasso dei guariti rispetto ai nuovi contagiati trovati 

27 novembre - 18:46

Il presidente ha spiegato che, non domani, ma sabato 5 dicembre potrebbero tornare aperti i negozi e i centri con metratura superiore ai 240 metri quadri e sulle seconde case: ''A Natale dovrebbe essere tutta Italia zona gialla e quindi se la legge resta questa si potrà circolare tra le regioni''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato