Contenuto sponsorizzato

13mila euro per il sostegno alle donne vittime di violenza. WIRun si raccoglie attorno alla targa dedicata a Alba Chiara Baroni

Dopo il successo della corsa WIRun, come promesso è arrivato il momento della "restituzione" dei proventi. Le Women in Run, alla presenza delle istituzioni, consegneranno al fondo "La violenza non è un destino" gli oltre 13mila euro raccolti tra iscrizioni e donazioni. Serviranno a sostenere le donne vittime di violenza

Pubblicato il - 04 marzo 2020 - 17:33

TRENTO. Lo scorso 24 novembre oltre 1400 persone si sono ritrovate nonostante la pioggia per correre assieme con un obiettivo: dire no alla violenza sulle donne. Le quote di iscrizione e le donazioni raccolte in quella occasione, si diceva, sarebbero state devolute al fondo “La violenza non è un destino”, aggregazione di associazioni attive sul territorio provinciale e impegnate nel sostegno a progetti di ripartenza delle donne vittima di violenza.

 

Ebbene, il momento della “restituzione” sta arrivando. Domenica 8 marzo, in occasione della Festa della donna, Tenno ospiterà la cerimonia di consegna. Alle ore 11, attorno alla targa in ricordo di Alba Chiara Baroni, giovane vittima nel 2017 di un femminicidio, i proventi della gara verranno consegnati al Fondo, in una data e un luogo simbolici per la lotta alla violenza di genere e per il ricordo delle donne vittime di femminicidio.

 

L'intero importo raccolto – ben 13187,19 euro – sarà pertanto consegnato a Tenno, in località Grom, al Fondo di associazioni che si occupano della violenza di genere. Non sarà una cerimonia formale, ma un momento intimo e simbolico nella giornata speciale dell'8 marzo. Le organizzatrici della WIRun hanno scelto questa modalità di restituzione per lanciare un messaggio di vicinanza e incoraggiamento non solo ad una famiglia che ha perso una figlia, vittima di femminicidio, ma a tutte coloro che sono state oggetto di violenza e che tentano di far ripartire la propria vita.

 

Al fianco dei genitori di Alba Chiara, dunque, le Women in Run parteciperanno assieme ai rappresentanti delle istituzioni (Consiglio della Provincia di Trento e Provincia di Trento, Comune di Trento, Università di Trento e Azienda provinciale per i servizi sanitari) e agli sponsor che hanno sostenuto la manifestazione (Conad, La Sportiva, Sparkasse-Cassa di Risparmio di Bolzano, Euro&Promos, ITAS Mutua-Assicuritas, Menz&Gasser, Risto 3, Ferramenta Centro Vendite Galvagni, Salone Idea Donna, Sosi - Il pane di Trento Puntoevirgola, WITT Trento, Farmacie Comunali di Trento Agenzia Immobiliare Dolomiti/Le Albere e il MUSE).

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 18 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
18 gennaio - 20:57
Il 2022 si apre con l’esordio sul mercato di Indaco Instant, una soluzione pensata e realizzata per rispondere alle esigenze di piccole [...]
Cronaca
18 gennaio - 19:55
Trovati 3.255 positivi, 6 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 3.255 guarigioni. Sono 172 i pazienti in ospedale. Tutti i Comuni sul territorio [...]
Cronaca
18 gennaio - 19:40
Widmann ha spiegato che al momento ci sono oltre 25.000 positivi, quintuplicati nell'arco di poco più di 2 settimane. Il turn over però è [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato