Contenuto sponsorizzato

Da Dubai a Madrid con dolci e gelati artigianali di prima scelta, ora ''La Romana'' arriva a Trento

La nuova apertura è prevista per febbraio e sarà in via Rosmini, a pochi metri di distanza da piazza Santa Maria Maggiore. Nata a rimini nel 1947 "La Romana" è riuscita ad aprire gelaterie e pasticcerie in tutto il mondo

Pubblicato il - 15 dicembre 2020 - 17:42

TRENTO. Al momento c'è l'insegna ma l'apertura è prevista nei prossimi mesi, probabilmente a febbraio coronavirus permettendo. Stiamo parlando della gelateria e pasticceria “La Romana” una catena che ha diversi punti vendita in tutto il mondo da Dubai ad Amsterdam e che ha deciso di fermarsi anche a Trento in via Rosmini, a pochi metri di distanza da piazza Santa Maria Maggiore.

 

La sua nascita risale ad un laboratorio di un artigiano riminese, che nel 1947 decise di fare di una passione la sua professione. Dal latte alle uova da allevamenti a terra, dalla frutta secca alle confetture biologiche, c'è la massima attenzione per ogni ingrediente sia per il gelato che per il settore della pasticceria.

 

“Perché i clienti possano gustare il gelato appena mantecato, al massimo della freschezza e bontà ne produciamo quantità limitate in vari momenti della giornata in modo che la sua durata media non superi le 3 ore”

 

Dalla casa madre di Rimini al momento non arrivano molte informazioni su quale sarà il format che prenderà piede in Trentino. La pandemia e le restrizioni che ci sono state per il contenimento del coronavirus hanno fatto cambiare i programmi. L'apertura, come già detto, potrebbe arrivare nel mese di febbraio.

 

Tra le missioni dell'azienda vi è quella di portare il buon gelato artigianale italiano nel mondo e solo quest'anno nuove aperture sono state fatte a Madrid e a Bucarest.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 gennaio - 15:08

Le minoranze proprio questo pomeriggio hanno presentato una mozione per chiedere la creazione di una commissione d'indagine per verificare il tasso di effettiva diffusione del virus Covid-19 sul territorio Trentino, le modalità del suo monitoraggio e le azioni adottate per la sua gestione

26 gennaio - 15:30

La giornata di Conte è iniziata con l'ultimo Consiglio dei Ministri per poi proseguire al Quirinale e al Senato, dove ha annunciato la sua decisione a Mattarella e ai presidenti delle Camere. Al vaglio ora le varie opzioni: dal Conte "ter" allo scioglimento delle Camere

26 gennaio - 13:34

Bolzano fa un passo indietro dopo la mancata accettazione della classificazione del Cts e l'inserimento a livello europeo nella "zona rosso scuro". Pronta una nuova ordinanza che introduce restrizioni da domenica 31 gennaio. Kompatscher: "Sappiamo che le classificazioni nazionali e europee hanno conseguenze giuridiche. Per questo abbiamo deciso di prendere atto di questa situazione"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato