Contenuto sponsorizzato

''Libertà, gioia e bellezza hanno un profumo'', il turismo del Trentino vuole ripartire e punta anche su Amazon e Pinterest

Al via dal 2 giugno l’importante campagna di promozione. Si inizia con l’Italia e a seguire Germania, Austria, Olanda e i principali mercati europei con un media mix che include speciali monografici dedicati al Trentino, spot sulle emittenti radio e tv italiane e una copertura internazionale molto articolata attraverso i canali digital che include per la prima volta Amazon e Pinterest

Di Luca Andreazza - 29 maggio 2020 - 20:14

TRENTO. L'emergenza coronavirus ha modificato i bisogni e le priorità delle persone e naturalmente quelle dei turisti. La data cerchiata in rosso è quella del prossimo 3 giugno quando è prevista la riapertura di confini e frontiere. 

 

In questo periodo Trentino Marketing si è concentrata sulla formazione, così come sul mantenimento dei rapporti esterni e per cercare di raccordare il lavoro delle Aziende per il turismo che, nonostante le nubi all'orizzonte di una riforma del settore e un taglio delle risorse del 30%, sono sembrate particolarmente brillanti nell'interpretare un ruolo in questo momento difficilissimo.

Dalla val di Sole (Qui articolo) alla Valsugana (Qui articolo), da Rovereto e Vallagarina (Qui articolo) alla Paganella (Qui articolo), dalla val di Non (Qui articolo) all'Alpe Cimbra (Qui articolo), un po' tutti gli ambiti si muovono, forti di canali, fidelizzazione e fiducia con turisti e tessuto imprenditoriale costruiti nel tempo. Ora Trentino Marketing accende i motori della promozione.

 

In Trentino in linea di massima la pianificazione sembra pronta, si punta sul mercato italiano e quindi su quello tedesco, storicamente fondamentale, con la Germania che dovrebbe consentire gli spostamenti verso l'estero per vacanza intorno al 15 giugno. C'è maggior ottimismo anche per l'istituzione del corridoio fino al Brennero, mentre le trattative sono in corso con l'Austria per la riapertura completa (Qui articolo). 

E' pronta anche la campagna di comunicazione di Trentino Marketing, diffusa sui diversi media e pensata per rispondere alle nuove priorità del turismo in questa fase Covid-19. Una stagione estiva atipica senza ritiri calcistici e grandi eventi (Qui articolo). Qualcosa è già partito, mentre si entra a regime dal 2 giugno.

 

In questo momento di lenta ripresa, i focus primari diventano l’informazione e la rassicurazione per veicolare un nuovo modo di viaggiare in sicurezza e invitare con delicatezza al benessere e alla gioia di vivere esperienze piacevoli, come quella della vacanza. La natura del Trentino rappresenta in questo momento una promessa rilevante per i turisti in questo contesto di "nuova normalità" alla ricerca di benefici fisici e emotivi che sono mancati negli ultimi tre mesi.

"La nuova campagna - spiega Maurizio Rossini, Ceo di Trentino Marketing - è rivolta al mercato italiano, ai mercati di lingua tedesca, quali Germania, Austria Svizzera, ma anche all’Olanda. I target individuati sono gli sportivi, i curiosi, gli amanti del relax e le famiglie. Il programma è stato costruito su un media mix solido e innovativo".

 

 

Si inizierà con la carta stampata, la radio e una campagna Tv. "Una proposta - aggiunge l'amministratore unico di Trentino Marketing - molto articolata e segmentata: copriamo tutto il mondo digital, con nuove partnership come Amazon e Pinterest che si affiancano ai canali Facebook, Youtube, Instagram, ai tanti 'verticali' e ai siti di informazione e lifestyle, nonché un’azione rafforzata sui motori di ricerca. I mercati coinvolti sono principalmente Italia e Germania, quindi Olanda, Austria, Repubblica Ceca e Polonia e progressivamente il resto d’Europa. Da questa campagna, con un investimento di oltre 3 milioni di euro tra giugno e agosto, prevediamo di raggiungere 300 milioni di contatti e oltre 1 miliardo di impression".

 

Speciali stampa e campagna Adv. "Grande spazio alla proposta del territorio con al centro i Parchi naturali, i laghi e le attività nella natura. Questi e altri contenuti - prosegue Rossini - saranno veicolati attraverso esclusivi speciali e monografici dedicati al Trentino di importanti periodici nazionali come Dove, Traveller, Sport Week, D La Repubblica, Qn Itinerari, Il Giornale-Stile, e alle uscite speciali su Repubblica Weekend, Corriere della Sera, Qn, Il Messaggero. E' stata inoltre programmata una importante campagna Adv sulle testate nazionali tra cui D-La Repubblica, Io Donna, Vanity Fair, F, Internazionale, Traveller, Grazia, Il, Grande Gazzetta, Sole 24h, Htsi, Repubblica, Corriere della Sera, Qn, Il Giornale, Il Messaggero".

Per i mercati esteri, tra marzo e aprile, è stato realizzato e distribuito il Magazine Trentino, una guida di 52 pagine stampata in oltre 1 milione di copie e allegata a 18 testate in Germania, Austria, Regno Unito, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca; è stato inoltre pubblicato un numero monografico di 144 pagine dedicato al Trentino dello storico mensile Merian, uscito in Germania nei primi giorni di aprile. E' infine in fase di avvio la campagna Adv sui principali quotidiani tedeschi, austriaci e olandesi.

 

Radio e tv. Per sei settimane il Trentino sponsorizzerà il Meteo di tutti i Canali Mediaset - Canale 5, Italia 1, Rete Quattro, Canale 20, Iris - per un totale di 180 passaggi. Su Rai 1 il nuovo format estivo Linea Verde Radici dedicherà al Trentino una puntata della durata di 50’ nel mese di luglio, e sempre nel corso dell’estate saranno registrate due puntate del programma Mediaset Melaverde di Canale 5 in partnership con le Apt territoriali.

Nelle prossime settimane sulle emittenti italiane - Rai, La7, Sky Italia - è stata programmata la messa in onda di 1.300 spot della durata di 30” e 15”. Per quanto riguarda la radio invece, sono stati programmati spot da 30” e 15” su Radio Rai e altri network commerciali.

"Nella giornata di oggi - spiega l'assessore Roberto Failoni - la Giunta provinciale ha licenziato delibere importanti nell’ottica della ripresa del settore turistico, quella sul Cipat (il Codice identificativo per gli alloggi), sugli eventi all’aperto e sulla riapertura degli impianti a fune. Stiamo inoltre lavorando sulla disciplina per i centri benessere, miniclub e centri estivi in modo da dare risposte precise anche su questo fronte. Ora presentiamo un’importante campagna che è scaturita da una forte sinergia con tutti i territori. Abbiamo dei primi segnali incoraggianti dai nostri operatori e stiamo percependo che c’è voglia di vacanza in Trentino, confidiamo quindi che questa operazione aiuti tutto il sistema a ripartire con positività".

 

Social Media. A supporto, è stato definito un ambizioso piano di influencer marketing, con la selezione di blogger ed instagrammer sia italiani che esteri. L’obiettivo è amplificare la nostra audience e comunicare, attraverso i canali di questi influencer, i principali driver di vacanza in Trentino: famiglia, laghi, montagna, lifestyle. Naturalmente continua e si intensifica l’attività organica sui social media, con la pubblicazione di post quotidiani su tutti i principali canali della destinazione Trentino (Facebook, Instagram e Twitter). I contenuti sono veicolati sia in Italia che sui mercati internazionali.

"I nostri territori sono di nuovo pronti ad accogliere i turisti, ma questo sforzo va accompagnato da un’adeguata visibilità per far conoscere le molte proposte del Trentino ad una platea ampia e un’azione così importante va proprio in questa direzione", commenta Luciano Rizzi, presidente dell’Apt val di Sole e coordinatore della Conferenza dei presidenti delle Apt territoriali, mentre Gianni Battaiola (presidente Asat): "Sono molti gli aspetti che apprezzo di questa nuova campagna - ha quindi affermato Gianni Battaiola - Presidente di Asat – a cominciare dal claim originale, da questa forte presenza sulla carta stampata, ma anche per la sua modularità in base alle riaperture dei vari paesi".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 luglio - 18:18

Il totale sul territorio resta così a 5.503 casi e 470 morti da inizio epidemia coronavirus. Ci sono complessivamente 2.678 casi e 292 decessi da inizio emergenza in Alto Adige

16 luglio - 16:31

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha denunciato in un acceso post su facebook una situazione preoccupante: i focolai di Coronavirus, infatti, sarebbero per lo più dovuti a situazioni incontrollate di arrivi dall'estero. 29 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore. "Quali test si fanno ai migranti che arrivano dal Nordafrica? La solidarietà è inviolabile e sacra, ma la salute pubblica di più"

16 luglio - 15:00

E' successo poco prima di mezzanotte, sul posto  una volante della squadra mobile e la polizia locale. Due denunce 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato