Contenuto sponsorizzato

"Ciò che è successo al 'Ciamp Dele Strie' non deve succedere ad altri": i gestori della baita distrutta da un incendio lanciano una raccolta fondi per i vigili del fuoco

L'obiettivo è raggiungere i 32mila euro necessari per acquistare un mezzo 6x6 da destinare ai pompieri della Val di Fiemme, i gestori della Baita: "Il fuoco non può distruggere i valori che la solidarietà sa costruire"

Di Filippo Schwachtje - 09 May 2021 - 14:23

PREDAZZO. E' passato poco più di un mese dal giorno in cui le fiamme hanno divorato la Baita Ciamp Dele Strie sull'Alpe Lusia (Qui Articolo): oggi gestori e proprietari della struttura hanno voluto promuovere una raccolta fondi per acquistare un mezzo da destinare ai vigili del fuoco della Val di Fiemme

 

Obiettivo dell'iniziativa, dicono i gestori della Baita, raggiungere i 32mila euro necessari all'acquisto di un "veicolo a 6 ruote motrici, estremamente compatto per passare nei percorsi boschivi, cingolato per i percorsi innevati e gommato per qualsiasi tipo di terreno. Il 'Ciamp Dele Strie' è stato distrutto dalle fiamme in poche ore, nonostante l'intervento dei nostri bravissimi vigili del fuoco volontari che mettono a disposizione il loro tempo e la loro sicurezza per cercare di evitare che il fuoco abbia la meglio".

 

LE FOTO. Le immagini del drammatico incendio alla Baita Ciamp dele Strie sull'Alpe Lusia

Ecco perché, ribadiscono gli organizzatori della raccolta fondi (promossa anche da Radio Fiemme 104): "ci teniamo che l'iniziativa abbia successo, è importante che nel limite del possibile si faccia in modo di attrezzare i nostri pompieri con i mezzi necessari per arrivare velocemente e in autonomia nei luoghi più inaccessibili. Solo così potremo cercare di evitare di vedere succedere ad altri quello che è successo al Ciamp".

 

L’Iban del corpo dei vigili del fuoco per il versamento è IT44O0818435280000000000093 (swift code CCRTIT2T50A) e la causale da inserire: “Ciamp dele Strie”. Per le donazioni dagli sportelli della Cassa Rurale Val di Fiemme basterà ricordare la causale “Ciamp de le Strie” per il corpo dei vigili del fuoco volontari di Predazzo.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 30 settembre 2022
Telegiornale
30 Sep 2022 - ore 22:49
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
02 ottobre - 19:47
L'assessore provinciale e leader de La Civica, Mattia Gottardi, sulle fibrillazioni: "Nessuna tensione, succede dopo ogni elezione". E su Mario [...]
Cronaca
02 ottobre - 20:08
Lettera di Anna Raffaelli (già consigliera comunale e componente della Commissione Sport del Comune di Trento) e Lally Salvetti [...]
Cronaca
02 ottobre - 18:59
E' successo al campo sportivo di Ala a un ragazzino di 13 anni. La piattaforma in plexiglas si sarebbe rotta e lui sarebbe caduto da un'altezza di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato