Contenuto sponsorizzato

Un menù dei ristoratori e una borraccia, ritorna ''Una coperta sul prato'': il progetto della val di Non per riscoprire il piacere del pic-nic

Partecipare è molto semplice: si seleziona uno dei ristoranti che aderisce all'iniziativa e si sceglie uno dei prati consigliati leggendo le indicazioni per raggiungerlo. Si contatta il ristorante e si prenota il menù d'asporto, poi si passa a ritirare il menù e ci si avvia verso il proprio prato

Pubblicato il - 08 June 2021 - 16:25

CLES. Con il mese di giugno ritorna “Una Coperta sul Prato”, il progetto dell’Azienda per il turismo val di Non da vivere tutto all’aria aperta e dedicato all’universo del pic-nic

 

L’idea è quella di valorizzare i tanti spazi verdi presenti in val di Non per godersi l'aria aperta mentre si degusta un ottimo menù proposto dai ristoratori di zona

 

Ben 15 ristoranti della val di Non hanno infatti aderito al progetto adattando i loro piatti forti al formato picnic. L’elenco completo si trova nella pagina dedicata al progetto (Qui info) dove viene anche spiegato come partecipare: “Basta prenotare il menù che più è di tuo gusto, passare a ritirarlo e poi puntare diritto ad uno dei grandi prati che ti consigliamo. Per il resto della giornata saranno il verde dell'erba e il blu del cielo limpido a farti compagnia".

 

Assieme al menù gourmet d'asporto verrà consegnata una pratica borraccia da riempire alla fontana e una morbida coperta, il regalo dell’Apt ai propri ospiti per augurare una vacanza spensierata in val di Non.

 

Partecipare è molto semplice: si seleziona uno dei ristoranti che aderisce all'iniziativa e si sceglie uno dei prati consigliati leggendo le indicazioni per raggiungerlo. Si contatta il ristorante e si prenota il menù d'asporto, poi si passa a ritirare il menù e ci si avvia verso il proprio prato. 

 

"Tutta la valle - commenta Lorenzo Paoli, presidente dell'Apt val di Non - è adatta per un picnic sotto un pino o tra i prati. Noi ne consigliamo comunque 4 che saranno sempre curati ed in ordine: Dos di Pez e la terrazza panoramica a Cles, località Plaze sulle sponde del lago Santa Giustina, località Palu' a Rumo ai piedi delle montagne delle Maddalene, località Prà da Stagn nel bosco sopra il borgo di Malosco". 

 

I ristoranti si impegnano a confezionare il menù picnic con materiale biodegradabile e riciclabile. Ai partecipanti viene chiesto di riporre sempre gli imballaggi nel sacchetto che verrà fornito con il kit e di differenziare i rifiuti portandoli a casa per essere poi conferiti al Centro raccolta materiali di cui l'Apt fornisce gli orari di apertura. 

 

“Abbiamo voluto riproporre questo progetto dopo il successo dell’estate scorsa. Questa proposta è stata accolta positivamente dai nostri ospiti che hanno scelto la valle più ampia del Trentino per le proprie vacanze immersi nel verde dei prati, dei boschi e dei parchi, riscoprendo così il piacere del picnic all’aria aperta”, conclude Paoli.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
24 giugno - 06:01
In aula è andato in scena un duello fra Dallapiccola e il presidente Fugatti che è apparso in difficoltà nel giustificare le scelte della Giunta [...]
Cronaca
24 giugno - 10:25
La donna, una turista lettone, aveva iniziato la salita dal lago di Braies verso le 18 e l'ultimo contatto risaliva alle 20, quando aveva [...]
Cronaca
24 giugno - 09:22
La donna è stata uccisa a coltellate apparentemente senza alcun motivo da un uomo 34enne affetto da turbe psichiche. Come dimostrano i [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato