Contenuto sponsorizzato

Un'asta dedicata al mondo del vino e dell'antiquariato, ecco "Tempus": "Così io e mio padre abbiamo unito le nostre passioni"

Un'asta a tempo legata al mondo del vino e dell'antiquariato, creata per unire le passioni di padre e figlio. "Tempus", questo il nome dell'appuntamento, si svolgerà il 2 marzo in via Torre Verde, 52 a Trento. Ecco i dettagli

Di S.D.P. - 21 febbraio 2024 - 18:58

TRENTO. "Abbiamo deciso di organizzare un'asta unendo, in qualche modo, le nostre attività: il mondo del vino e quello dell'antiquariato (guardando nello specifico agli oggetti legati al vino)". Anticipa con queste parole, il giovane Alessandro Gasperetti un'iniziativa che troverà presto dimora a Trento, nata dal lavoro in sinergia di due società: "Quella di mio padre, che si occupa per l'appunto di antiquariato ed aste e la mia, che si occupa invece di vendita di vino da collezione e bottiglie rare". 

 

Per quanto riguarda la società di Alessandro, gestita accanto ad un socio, Erik Franzoi, "acquistiamo e rivendiamo bottiglie di pregio, prodotti difficili da reperire sul mercato o di annate particolari, rifornendo locali o hotel del territorio ma anche privati collezionisti". Un mercato ancora di nicchia: "In Trentino sembra esserci interesse per questo mondo anche se non quanto nel resto del Nord Italia", riferisce Gasperetti raccontando in breve la storia di famiglia.

 

"Se la mia attività esiste soltanto da due anni, quella di mio padre ha una storia molto più longeva, partita con nonno Bruno nel 1958 - fa sapere -. Negli anni '80 è poi subentrato mio papà Armando, che oltre ad un negozio di antiquariato ha anche aperto una casa d'aste a Trento nel 2008". 

 

Di recente è poi nata la volontà di organizzare qualcosa insieme, "unendo le nostre passioni. Abbiamo così deciso di creare una prima asta dedicata al mondo vino e ciò che ci ruota attorno, inserendo serie di prodotti che vanno dalle bottiglie di pregio agli oggetti utilizzati nel processo di creazione del vino o ancora quadri che rimandano al mondo del 'nettare di Bacco' come le nature morte".

 

L'evento è stato battezzato "Tempus", di rimando a quel "tempo che rende 'preziosi' sia gli oggetti che il vino, che (in alcuni casi) migliora col passare degli anni". L'asta a tempo si svolgerà in presenza a Trento, "senza battitore - spiega Gasperetti -. Ci saranno 7 giorni (dal 24 febbraio all'1 marzo) in cui saranno disponibili alla visione i lotti e un giorno dedicato interamente all'asta (dalle 10 di mattina alle 22): sarà allora che le persone potranno venire a fare le loro offerte sui vari lotti".

L'appuntamento è fissato per il 2 marzo nel negozio di via Torre Verde, 52: "Sarà possibile fare la propria offerta anche nel periodo di 'preview' - conclude Alessandro - o ancora online sul sito di artmando.it", dove potranno essere visionati i vari lotti.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 11:06
Ad essere predati alcuni capi di ovini e un'asina. Il sindaco di Rotzo Luciano Spagnolo: "Necessario trovare soluzioni condivise sia a livello [...]
Economia
20 aprile - 09:41
Dal 2010 e al 2023 il settore ha perso 764 negozi di cui 134 nel solo 2023. I consiglieri Michela Calzà e Alessio Manica chiedono [...]
Società
20 aprile - 06:01
La presidente di Upipa Michela Chiogna: "Quella che emerge è una risposta non ancora sufficiente. Contributo integrativo provinciale di due [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato