Contenuto sponsorizzato

Rango, Mercatino di Natale fra i Borghi più belli d'Italia

L'inaugurazione dell'evento organizzato dall'Associazione Culturale e Valorizzazione di Rango sarà sabato 27 novembre alle 15. Spazio all'artigianato e ai prodotti tipici, senza dimenticare bambini e solidarietà

Di Luca Andreazza - 21 novembre 2016 - 12:07

RANGO. Le lancette corrono veloci e le ore 15 di sabato 27 novembre si avvicinano anche a Rango, recensito nel 2006 fra "I Borghi più belli d'Italia", dove gli ultimi preparativi dell'Associazione Culturale e Valorizzazione di Rango in vista dell'inaugurazione del Mercatino di Natale non mancano (Qui programma completo). 

 

Un luogo dove il tempo sembra essersi fermato, un borgo custode di storie e umanità perdute, dove è possibile abbinare l'atmosfera natalizia alla riscoperta di costumi e usanze altrove dimenticate: case contadine, cantine, stalle, portici e soffitti saranno impreziositi dai sapori e dall'artigianato del Natale.

 

Il toponimo Rango deriva dal celtico randa che significa "limite", infatti il borgo, oltre a rappresentare il limite della Pieve del Bleggio, era l'ultima frazione abitata prima del passo Durone.

 

Un'architettura scolpita nella montagna e caratterizzata da stretti vicoli in salita, ampi androni, vecchie legnaie, cortili e porticati che si accendono delle luci del Natale e si popolano di bancarelle colme di prodotti tipici locali e delle meraviglie dell'artigianato trentino, senza dimenticare tante iniziative collaterali come la musica sotto i portici, le dimostrazioni di arte floreale, i presepi e le tantissime iniziative inserite nel contesto de "Il borgo dei bambini".

 

Ampio spazio anche alla solidarietà nelle vie del paese per rendere ancora più magico il Natale e regalare un sorriso ai meno fortunati attraverso prodotti artigianali, agricoli e opportunità formative: la Cooperativa Bucaneve rivolge le proprie attenzioni a persone con disabilità, disagio e problemi di salute mentale oppure la Cooperativa la Mano 2 per sostenere il reinserimento nel mondo del lavoro di soggetti emarginati o svantaggiati, quindi l'Associazione Lucicate Onlus per sostenere i progetti in Romania, Perù, Kenia e Uganda. L'Associazione La Carità operazione Mato grosso e oratorio di Roncone sostiene invece le case dei bambini orfani in Perù e Kosovo. Le Formichine cercano quindi di attivare sinergie fra servizi pubblici, terzo settore e soggetti privati, mentre l'Associazione Missioni Francescane Trento Onlus operano in Perù, Bolivia, Haiti, Tanzania e Madagascar a favore delle persone più povere e bisognose come bambini, donne e malati.  

 

Archiviata l'inaugurazione, l'appuntamento si rinnova tutti i week-end fino al 27 dicembre, compreso tutto il lungo ponte dell'Immacolata, per scoprire profumi e sapori di festa che si uniscono alla bellezza del borgo dove ci si può lasciare conquistare dall'anima più vera e autentica della gente di montagna.   

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 gennaio - 20:31

Sono 246 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 6 decessi, mentre sono 28 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

23 gennaio - 19:50

Oggi la conferenza Stato - Regioni, Fugatti: ''I programmi dell'arrivo dei vaccini sono saltati. Ci dobbiamo arrangiare con gli strumenti che abbiamo. Con i vaccini, purtroppo, ci vorrà molto tempo per avere un numero alto di somministrazioni nella popolazione”

 

23 gennaio - 18:42

Cala il numero dei pazienti in ospedale ma sale quello delle terapie intensive. Altri 6 decessi. Sono state registrate 24 dimissioni e 187 guarigioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato