Contenuto sponsorizzato

Schwazer e Donati a Trento per parlare di doping, sport, interessi economici e giochi di potere

L'ideologia del successo ad ogni costo, le esigenze degli sponsor e le ambizioni degli atleti possono spingere a ricorrere agli 'aiuti', cadendo in contraddizione al fondamentale principio del fair-play.  Il Presidio universitario Libera 'Celestino Fava' e il Cus Trento organizzano un incontro per approfondire queste tematiche. Tra gli ospiti anche Sergio Bonini, docente della facoltà di Giurisprudenza

Schwazer e Donati
Pubblicato il - 23 maggio 2017 - 20:36

TRENTO. Il marciatore Alex Schwazer, l'allenatore di atletica leggera Sandro Donati e il docente dell'Università di Trento Sergio Bonini parlano dei rapporti tra doping e sport giovedì 25 maggio alle 17 nella Sala conferenze del Dipartimento di Economia e Management.

 

L'ideologia del successo ad ogni costo, le esigenze degli sponsor e le ambizioni degli atleti possono spingere a ricorrere agli 'aiuti', cadendo in contraddizione al fondamentale principio del fair-play.

 

Nella società la pratica sportiva svolge un ruolo importante, tanto per la salute, quando per l'educazione, che viene plasmata, anche inconsapevolmente, dall'etica nello sport. 

 

Dietro il meccanismo sportivo, però, non c'è solo l'atleta: i grandi interessi economici e i giochi di potere che muovono il sistema sportivo arrivano a rendere la vittoria l'unico risultato accettabile

 

E per approfondire queste tematiche, il Presidio universitario Libera 'Celestino Fava' e il Cus Trento hanno organizzato un incontro ad ingresso libero e gli ospiti sono, come anticipato, sono Alex Schwazer, il marciatore e campione olimpionico, il quale porterà la sua testimonianza di atleta, che dopo aver ammesso i suoi errori, ha deciso di esporsi. 

 

Spazio quindi a Sandro Donati, allenatore di atletica leggera, che racconterà la sua esperienza di tecnico sportivo che ha dedicato la propria carriera alla lotta al fenomeno doping e Sergio Bonini, docente di diritto penale comparato alla facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento, che approfondirà gli aspetti prettamente giuridici del caso Schwazer
 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 ottobre - 20:01
La denuncia è arrivata dal Gruppo MeToo Rovereto e riguarderebbe un dipendente dell'Apss del reparto otorinolaringoiatra di Rovereto poi [...]
Politica
27 ottobre - 20:52
Il consigliere comunale Walter Lenzi ha presentato un'interrogazione alla Giunta Ianeselli (firmata da tutti i capogruppo di maggioranza) per [...]
Cronaca
27 ottobre - 20:46
L'incidente è avvenuto in via Fratelli Fontana. I pezzi del pullman hanno colpito uno scooter in transito. Una persona è stata trasferita [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato