Contenuto sponsorizzato

"Tracia non estratta", nel test della Provincia per diventare insegnanti scompare la doppia "c". La Pat: "Ma la colpa è di un candidato"

In questi giorni sta facendo il giro del web l'errore fatto dal ministero sulle "Traccie prove scritte". Ma anche qui a Trento non siamo da meno. Su vivoscuola.it appare un errore marchiano. La Pat: "La scritta viene fatta da un candidato che probabilmente era agitato, non dai commissari"

Di Luca Pianesi - 21 giugno 2017 - 11:09

TRENTO. C'è chi esagera e ci mette una "i" di troppo e c'è chi è un po' troppo trattenuto e si dimentica la doppia "c". In questi giorni sta facendo il giro della rete l'errore madornale compiuto dal ministero dell'Istruzione (proprio lui) che sul suo sito internet alla pagina esami di Stato titolava "Traccie prove scritte" proprio sulla sezione dedicata alla prima prova, quella di Italiano. Ilarità, battute, prese in giro con una consapevolezza, per i nostri studenti: che se un errore così dovesse capitare a loro oggi, durante il tema di maturità, non si risolverà tutto con una semplice pacca sulla spalla ma con un segnaccio rosso sul foglio protocollo e con il voto a rischio sufficienza. Questo perché scripta manent, dicevano i Romani, e ai ragazzi non basterà un colpo di click a correggere il refuso (come ha fatto il ministero).

 


 

Come non potrà essere sistemato il "Tracia non estratta" scritta a penna sotto il test per "docenti lingue straniere scuola primaria - anno 2017" della Provincia di Trento. Esatto. Avete capito bene. Se Roma piange, Trento, alla fine, non ride quasi mai. E anche questa volta non siamo da meno. Arrivare alla documentazione è facilissimo. Basta andare su VivoScuola.it a questo link (Traccia non estratta 1). A "casa nostra" l'errore è stato fatto sotto un test per diventare insegnanti. A compierlo pensavamo (erroneamente) fosse stato uno dei commissari certificatori e invece la Pat precisa che da procedura le tracce estratte vengono fatte controfirmare da uno dei candidati

 

 

 

 

 

Al ministero era stata aperta un'indagine interna e l'errore è stato corretto con la motivazione che la colpa sarebbe stata della società di informatica che gestisce gli aggiornamenti della pagina web dedicata agli esami di maturità. Qui a Trento, al momento, restiamo alla risata. Amara. E a proposito di Romani: diteglielo voi che la Tracia, non è stata estratta. Ai posteri l'ardua sentenza.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 marzo - 05:01

In Alto Adige l'Azienda sanitaria ha denunciato i partecipanti alla messa in scena dove si consiglia di utilizzare vitamina Ce D, estratti di erbe e si parla di buona respirazione e sana alimentazione mentre si mette tra virgolette la parola vaccini anti Covid. Tra loro anche il dottor Cappelletti. Il presidente dell'Ordine del Trentino: ''Decisamente stupito per una presa di posizione così contraria alle raccomandazioni che la classe medica dovrebbe dare in questa fase. Così si confonde la popolazione''

02 marzo - 17:18

In Trentino i 12 punti vaccinazione tengono aperti poche ore al giorno. Vista la grande circolazione del virus la cosa appare incomprensibile, ma l'Azienda sanitaria spiega: "Dipendesse da noi staremo aperti 24 ore su 24. Se arrivano più dosi il sistema è flessibile e ci riorganizziamo in tempi brevissimi"

03 marzo - 08:06

L'esponente leghista ha preso il posto di Andrea Merler che si è dimesso a metà febbraio. Ad indicare il nome di Bridi è stato il collega Giuseppe Filippin ma il centrodestra nella votazione si è diviso 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato