Contenuto sponsorizzato

Il dipartimento diventa della Conosc(i)enza: Bisesti assessore a Istruzione, Università e Cultura da poche ore infila già la prima gaffe

Per molti inadeguato per ricoprire un ruolo così importante oggi, a poche ore dalla sua nomina, sbaglia un post in maniera clamorosa facendo un errore da terza elementare. E c'è già chi si preoccupa

Di Luca Pianesi - 14 novembre 2018 - 11:11

TRENTO. Si parte subito col botto. Il neo assessore all'Istruzione, Cultura e Università Mirko Bisesti inaugura il suo percorso alla guida del mondo della cultura provinciale con un errore da terza elementare: "Appena conclusa la mia visita al Dipartimento Conoscienza. Abbiamo affrontato vari argomenti che interessano i nostri giovani nella loro formazione". Dunque la conoscenza diventa conoscienza e sono subito risate. Il suo post di questa mattina infatti conteneva un errore di quelli da rigone rosso e insufficienza immediata a scuola.

 

Pochi minuti per ricevere i primi commenti di presa in giro e poi la correzione da Conoscienza a Conoscenza ma ci sono gli screenshot che parlano per lui e le paure di molti che si materializzano con il primo post da assessore all'Istruzione: sarà all'altezza? Come si confronterà con docenti universitari, figure di primo piano della cultura internazionale, professori e maestri di scuola.

 

 

E poi quelle delega alla ''promozione della pace'' cosa significa? E' appropriata per un giovane che pochi mesi fa si presentava sotto la sede del Pd con una scatola di uova per attaccarli. Quello per il segretario provinciale era un modo per stemperare i toni. Speriamo che questo non sia il modus operandi per promuovere la pace. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 giugno 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 giugno - 18:05

Le Olimpiadi invernali 2026 prenotano il biglietto per atterrare in Italia, la candidatura Milano-Cortina si aggiudica l'organizzazione dei giochi a cinque cerchi. A brindare ci sono anche Trentino e Alto Adige

24 giugno - 06:01

Mentre si fanno cicli di incontri con diverse personalità per cercare ''idee diverse e nuove rispetto a quanto fatto fino ad oggi'' si dimentica che quel che è stato fatto ha portato ricerca e università in Trentino ad essere competitive su scala europea e a primeggiare a livello nazionale. E intanto ecco il bando per tre consiglieri di Trentino Digitale pubblicato copiato da uno di quelli della Fondazione Crosina Sartori (con tanto di riferimenti sanitari)

24 giugno - 12:05

La tragedia questa mattina attorno alle 10. Inutili i tentativi di rianimazione 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato