Contenuto sponsorizzato

Carolina Kostner cade, si rialza e conquista il secondo posto a Osaka e la finale del Grand Prix

La pattinatrice altoatesina incanta in Giappone e nonostante l'errore riesce a restare alle spalle solo della campionessa del mondo Medvedeva. Centrata la finale di Nagoya

Pubblicato il - 11 novembre 2017 - 16:41

OSAKA. Cade, si rialza, danza sui pattini e conferma di essere nell'Olimpo mondiale di questa splendida disciplina. Carolina Kostner conferma il secondo posto conquistato ieri nel corto nella NhK Trophy 2017 di Osaka, quarta tappa stagionale del Grand Prix di pattinaggio figura. Sul ghiaccio giapponese del Municipal Central Gymnasium, l'altoatesina Carolina Kostner cede il passo soltanto alla campionessa del mondo Evgenia Medvedeva e si guadagna l'accesso alle Finali di Grand Prix in programma a dicembre a Nagoya.

 

Ultima a scendere sul ghiaccio Carolina non ha realizzato il suo miglior free program, ma ha comunque mantenuto una seconda piazza preziosissima per la qualificazione alle Finali di Nagoya. Una caduta sulla combinazione ha rischiato di far sfumare l'obiettivo ma l’azzurra è riuscita lo stesso ad ottenere il terzo punteggio di giornata (137.67, con 62.96 punti di technical elements ed un eccellente 75.71 nei components), arrivando ad un totale di 212.24. Sulle musiche del "Preludio al pomeriggio di un fauno" di Debussy ha così scavalcato la russa Polina Tsurskaya. Prima la russa Evgenia Medvedeva che ha commesso anche lei degli errori, aprendo la sua esibizione a sua volta con una caduta ma ottenendo un finale di 224.39 punti. 

 


 

Strepitosi anche Anna Cappellini e Luca Lanotte: la coppia lombarda ha firmato un programma corto da 75.87 punti che vale il primato personale e record italiano, 22 centesimi meglio di quanto realizzato proprio da Anna e Luca agli ultimi Europei.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
13 maggio - 10:31
"Questo è ciò che fa chi comanda e non chi governa. Non ci resta che attendere l’ennesimo colpo di scena di una giunta che pare avanzare come [...]
Cronaca
13 maggio - 11:34
La 'diga' naturale che si è venuta a formare tra due dei piloni del ponte tra Peri di Dolcè e Rivalta aumenterebbe notevolmente la pressione [...]
Cronaca
12 maggio - 16:46
I giovani fermati, non contenti, hanno provato fino alla fine a sottrarsi al controllo, opponendo una forte resistenza. A quel punto però per [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato