Contenuto sponsorizzato

Domani a Mosca il sorteggio di Champions league, Diatec Trentino tra le teste di serie

Volley. Nell’urna saranno inserite venti formazioni: le dodici teste di serie ammesse direttamente alla fase a gironi e le otto qualificate dai turni preliminari. Ognuna delle cinque pool sarà composta da quattro società

Pubblicato il - 16 novembre 2017 - 20:47

TRENTO. La Trentino Volley si prepara all'ottava partecipazione alla Champions League. Il primo atto è previsto per venerdì 17 novembre, quando a Mosca prenderà forma il massimo torneo continentale. Nella capitale russa andrà infatti in scena il sorteggio dei cinque gironi della Main Phase dell'edizione 2018. Il sodalizio di via Trener torna a calcare questo palcoscenico dopo un solo anno di assenza.

Nell’urna saranno inserite venti formazioni: le dodici teste di serie ammesse direttamente alla fase a gironi e le otto qualificate dai turni preliminari. Ognuna delle cinque pool sarà composta da quattro Società.

 

Il sorteggio inizierà definendo il raggruppamento delle otto squadre qualificate dai preliminari, successivamente poi saranno estratte le due formazioni che occupano la terza fascia tra le dodici teste di serie (Izmir e Belchatow).

 

In seguito sarà il turno delle altre teste di serie, prima le cinque di seconda fascia compreso Trento) e poi le cinque di prima fascia. Teste di serie dello stesso paese di appartenenza non potranno essere sorteggiate nello stesso girone, mentre non vi sono ulteriori vincoli di nazionalità per le squadre provenienti dai preliminari. 

 

La Trentino Diatec, qualificata come testa di serie nella fase a gironi grazie al secondo posto nella SuperLega 2016/17, non potrà quindi finire nello stesso girone della Cucine Lube ma potenzialmente potrebbe essere inserita nel raggruppamento della Sir Safety Colussi Perugia, terza squadra italiana che ha appena ottenuto la qualificazione passando dal terzo turno preliminare.

Questa la composizione delle prime tre fasce del sorteggio:
Prima fascia: Zenit Kazan (Russia), Cucine Lube Civitanova (Italia), Halkbank Ankara (Turchia), Zaksa Kedzierzyn-Kozle (Polonia), Chaumont Vb 52 Haute Marne (Francia).
Seconda fascia: Knack Roeselare (Belgio), Berlin Recycling Volleys (Germania), Paok Thessaloniki (Grecia), Dinamo Moscow (Russia), Trentino Diatec (Italia).
Terza fascia: Arkas Izmir (Turchia), PGE Skra Belchatow (Polonia) e altre tre squadre sorteggiate fra le otto qualificate dal terzo turno preliminare.
Le otto squadre qualificate dal terzo turno preliminare: Lokomotiv Novosibirsk (Russia), Sir Safety Colussi Perugia (Italia), Fenerbahce SK Istanbul (Turchia), Jastrzebski Wegiel (Polonia), Spacer’s Toulouse Vb (Francia), Noliko Maaseik (Belgio), VfB Friedrichshafen (Germania), Ford Store Levoranta Sastamala (Finlandia).

 

La fase a gironi prenderà il via il 5 dicembre 2017, per concludersi il 28 febbraio 2018. Accederanno al turno successivo (i cosiddetti Playoffs 12) le prime due classificate di ognuna delle cinque pool più le due migliori terze.

 

Non ancora stabilita la sede della Final Four (in programma il 5-6 maggio 2018), che sarà organizzata da una delle Società che supererà la prima fase; per sapere quale bisognerà quindi attendere la conclusione del Main Phase. Nel corso del sorteggio, che verrà trasmesso in diretta sul canale YouTube della CEV e in streaming sul sito www.laola1.tv, verranno assegnati premi individuali ai migliori giocatori ed allenatori europei del 2017.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 marzo - 20:08

Sono 233 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicato 1 decesso. Sono 61 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività

02 marzo - 19:51

In Italia il 54% dei contagi è legato alla variante inglese, il 4,3% a quella brasiliana e lo 0,4% a quella sudafricana. A Brescia, per la prima volta, isolata quella nigeriana. L’Iss: “In un contesto in cui la vaccinazione non ha ancora raggiunto coperture sufficienti, la diffusione di mutazioni a maggiore trasmissibilità può avere un impatto rilevante se non vengono adottate misure di mitigazione adeguate”

02 marzo - 19:40

C'è la firma sul nuovo Dpcm, il primo del premier Draghi, che entra in vigore dal 7 marzo al 6 aprile, Pasqua inclusa. Un'altra novità riguarda cinema e teatri. "Dal 27 marzo sarà possibile con una prenotazione online, tornare a frequentare i luoghi della cultura"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato