Contenuto sponsorizzato

Il Fiemme cala il poker a Como. Quinto successo per il Pergine

Hockey. Troppo forte il Fiemme per il Como. Un Pergine attento e deciso espugna il ghiaccio di Caldaro

Un momento di Como-Fiemme (foto Como Hockey)
Di Luca Andreazza - 14 novembre 2017 - 11:06

TRENTO. Continua il momento positivo per Fiemme e Pergine nel campionato di hockey. La formazione di Chelodi cala il poker al Como, mentre quella di Armani vince di misura a Caldaro.

 

Il primo terzo tra Fiemme e Como è equilibrato, i gialloneri si lasciano preferire per dominio territoriale, maggior tasso tecnico e occasioni create, ma senza incidere in zona gabbia. Nella seconda frazione gli ospiti imprimono maggior ritmo e non lasciano spazio ai padroni di casa chiusi nella loro metà campo: ci pensano Enrico Chelodi e Loris Vanzetta a indirizzare per il verso giusto la gara.

 

Nell'ultimo periodo arriva la reazione del Como che cerca di riaprire il match, ma il Fiemme amministra, contiene e soprattutto è letale in contropiede: Riccardo Tombolato cala il tris, quindi ancora Enrico Chelodi in powerplay chiude la contesta sul 4-0.

 

Squillo del Pergine, il quinto consecutivo, che espugna il ghiaccio di Caldaro al termine di una partita di lotta e grinta.

 

Il primo terzo vede il Pergine ben disposto in campo portare diversi pericoli alla gabbia altoatesina, ma gli ospiti mancano di lucidità e soprattutto non sfruttano due powerplay. Tutto si decide nel secondo periodo, quando Alberto Meneghini sfrutta un'errata uscita dei padroni di casa e spezza l'equilibrio in favore dei biancorossi. Il Caldaro accusa il colpo e il Pergine raddoppia con Cristellon. Nel finale Waldthaler accorcia le distanze.

 

Nell'ultima frazione il Caldaro si riversa nella metà campo del Pergine, che alza un fortino in difesa del risultato. I biancorossi coprono gli spazi, mentre Stevan abbassa la saracinesca, il periodo si chiude a reti inviolate e gli ospiti festeggiano una vittoria meritata.

CLASSIFICA: Milano 27, Appiano 26, Merano 23, Fiemme 23, Pergine 19, Ora 18, Caldaro 17, Varese 15, Chiavenna 9, Alleghe 9, Como 6, Feltreghiaccio 3

 

COMO-FIEMME 0-4

(0-0, 0-2, 0-2)

Reti: 29'30'' e 59'37'' Chelodi, 38'34'' Vanzetta, 56'34'' Tombolato

 

Como: Menguzzato (Colombi), Bertin, Codebò, Vallazza, Valli, Ricca, Garnier, Cordin, Tilaro, Gosetto, Bazzaco, R. Ambrosoli, Guaita, Fusini, F. Ambrosoli, Formentini, Soarù, Iuriatti. All. Malkov

Fiemme: Gasperini (Piazza), Cataldi, Lazzeri, Vinatzer, Delladio, Mattivi, Simoni, Chelodi, Kelder, Lauton, Varesco, Ciresa, Locatin, Tombolato, Gilmozzi, Widmann, Vanzetta. All. Chelodi

 

CALDARO ROTHOBLAAS-PERGINE 1-2

(0-0, 1-2, 0-0)
Reti: 32'56'' Al. Meneghini (P), 35'13'' Cristellon (P), 37'28'' Waldthaler (C)

Caldaro Rothoblaas: A. Andergassen (Fantini), Massar, Tomasini, Rolfini, Bregenzer, Pichler, B. Andergassen, Waldthaler, Volcan, Gamper, S. Andergassen, Micali, R. Felderer, Moling, Troger, Quinz, Ziliani, Solva, Gius, M. Felderer. All. Anderlan
Pergine: Stevan (Tononi), Al. Meneghini, Strazzabosco, An. Meneghini, Piva, Sinosi, Marchesini, Rodeghiero, Al. Ambrosi, Cristellon, An. Ambrosi, Costantini, Chizzola, Presti, Mondon Marin, Pertoldi, Colombini, Viliotti. All. Armani

 

Feltreghiaccio-Chiavenna 1-2

Milano-Merano 2-0

Ora-Alleghe 4-1

Varese-Appiano 2-5

 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 ottobre - 19:35

Seggi aperti dalle 6 alle 22, lunedì lo spoglio. Sono 427.450 i trentini e le trentine chiamate alle urne per eleggere il nuovo Consiglio provinciale. Ecco tutti i candidati, nome per nome e lista per lista

20 ottobre - 20:34

L'avevamo trovato l'ultima volta al gazebo di piazza Dante, in quell'occasione si era mostrato fiducioso, ma alla fine è rimasto escluso. Non è riuscito a raccogliere le 500 firme: "Sono il cambiamento, ma mi hanno ostacolato con la doppia preferenza e la burocrazia"

20 ottobre - 19:14

Gli altri motociclisti che si trovavano con lui, non vedendo più alle loro spalle, sono tornati indietro e lo hanno trovato in fondo ad una scarpata. Sul posto vigili del fuoco volontari di Brentonico, carabinieri, Croce Rossa e elicottero 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato