Contenuto sponsorizzato

L'allenatore bestemmia in campo, il Giudice sportivo lo condanna e la Società lo licenzia

L'A.C. Solandra-Val di Sole A.s.d. solleva dall'incarico l'allenatore della Juniores Aldo Vigilio Nella: "Tali comportamenti descritti sono in totale contrasto con i principi e gli insegnamenti che ogni giorno ci prefiggiamo di diffondere"

Pubblicato il - 18 novembre 2017 - 09:41

TRENTO. L'allenatore della formazione Juniores dell'A.C. Solandra sospeso dal Giudice sportivo per 'linguaggio blasfemo' è stato pure licenziato dalla società. Aldo Vigilio Nella è stato quindi sollevato dall'incarico.

 

In seguito ai fatti dello scorso 11 novembre, il Giudice sportivo ha sospeso il tecnico fino a maggio,  tecnico che "in disaccordo con un provvedimento arbitrale, entrato in campo, si rivolgeva al direttore di gara con frase oltraggiosa e lo spintonava lievemente". 

 

"Alla notifica del provvedimento conseguente - continua la dichiarazione del Giudice - inscenava un atteggiamento arrogante e aggressivo, facendo sospendere la gara per circa cinque minuti, offendendo ripetutamente l'arbitro. Rientrato sul terreno di gioco, dopo aver forzato il cancello di accesso, intercalava una sequela di offese con linguaggio blasfemo". 

 

Dopo questo pronunciamento la società sportiva ha deciso il licenziamento: "La Società A.C. Solandra-Val di Sole A.s.d. tiene a precisare che tali comportamenti descritti sono in totale contrasto con i principi e gli insegnamenti che ogni giorno ci prefiggiamo di diffondere". 

 

"Buona educazione, rispetto per le regole (del gioco e della vita) e per le persone - continua la società - sono valori che riteniamo fondamentali e imprescindibili per la crescita dei nostri ragazzi e che, dunque, ogni allenatore e collaboratore deve incarnare ed esprimere".

 

"Valutato che quanto successo si pone in contrasto con le linee guida che contraddistinguono il nostro lavoro - spiega la nota - la Società si dissocia dal comportamento tenuto dall'allenatore in tale occasione. Inoltre, vista la gravità dell'accaduto, la Società solleva con effetto immediato l'allenatore della Juniores dal suo incarico".

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 19:34

Nella serata di ieri il Gattogordo di Trento è stato teatro di una discussione animata tra il proprietario Villotti e un gruppo di carabinieri, poliziotti e finanzieri. Secondo questi ultimi, dalle 20 il ristorante non può servire ai tavoli solamente bevande. L’oggetto del dibattito è la parola “attività” di ristorazione, che ha generato non poca confusione

31 ottobre - 18:56

In valore assoluto i dati più alti si registrano nei centri più popolosi (che è quello che sarebbe dovuto succedere anche nella prima ondata) e quindi dei 390 casi totali ben 208 sono concentrati tra Trento (127), Rovereto (56), Pergine (15) e Riva del Garda (10)

31 ottobre - 18:21

Il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha firmato le nuove ordinanze per i Comuni-Cluster valide per 14 giorni. Ai Comuni di Laives, Malles, Sarentino, Campo di Trens e Racines si aggiungono oggi anche Sluderno, Glorenza, Tubre, Gargazzone, Val di Vizze e Rasun-Anterselva

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato