Contenuto sponsorizzato

Lezione Varese, scena muta Trento. Batosta Dolomiti Energia

Basket. La Dolomiti Energia perde contro Openjobmetis per 93-66. Varese domina ogni settore e nel primo quarto piazza un parziale da 19-0

Di Luca Andreazza - 04 novembre 2017 - 23:29

VARESE. Varese travolge la Dolomiti Energia per 93-66 nel sesto turno di massima serie. Trento si presenta senza Shields, la Openjobmetis invece carica e cattiva. Un risultato maturato nel primo quarto (31-12) e amministrato sapientemente nel corso della gara. L'Aquila sprofonda nel parziale da 19-0 (25-7) e non riemerge più.

 

Difficile salvare qualcosa i questa serata nera per la Dolomiti Energia. Non c'è gara: Gutierrez e Flaccadori sono i top scorer bianconeri, rispettivamente con 14 e 13 punti. Troppo poco rispetto ai 18 di Okoye, ma anche i 15 di Wells e i 14 di Waller. 

 

Varese domina in ogni settore. L'immagine della serata storta è Maurizio Buscaglia, che si sbraccia, prova a caricare i giocatori, urla e si toglie perfino la cravatta, ma i suoi non riescono mai a trovare la presa della corrente.

 

“Abbiamo fatto una pessima figura. Complimenti a Varese per partita - commenta a caldo il tecnico bianconero - animo e spirito: noi oggi abbiamo fatto niente, è una prestazione difficile da commentare. Prima della partita, nei giorni precedenti, abbiamo notato un miglioramento sulle cose su cui stavamo lavorando. E invece abbiamo giocato un match così: Varese nei primi 6 o 7 minuti ha sempre fatto canestro, e quando ha sbagliato ha preso rimbalzo d’attacco. Da lì non siamo stati in grado di reagire, senza mai riuscire a catturare rimbalzi e palloni vaganti”.

 

Il primo quarto si apre con la schiacciata di Pelle, quindi Gutierrez piazza la tripla del 6-7. E' un'illusione perché i biancorossi mettono in campo un monologo da 19-0 (25-7), mentre la Dolomiti Energia fa scena muta. Una tripla di Silins ricorda che Trento è sul parquet, ma l'Obenjobmetis è senza pietà: 31-12 alla prima sirena.

 

Nel secondo parziale si rivede la Dolomiti Energia: Franke firma cinque punti consecutivi, Gutierrez 'accorcia' le distanze, ma Varese ritorna presto in quota e manda tutti al riposo lungo sul +20: il tabellone segna 49-29 in favore di Varese.

 

La seconda parte di gara è ordinaria amministrazione per Varese, mentre Trento resta spettatore non pagante: Okoye, Wells e Cain puntellano il risultato e infliggono alla Dolomiti Energia forse la pagina più brutta della storia bianconera in serie A.

 

OPENJOBMETIS VARESE-DOLOMITI ENERGIA 93-88

(31-12, 49-29, 77-48)

 

Openjobmetis Varese: Avramovic 6 (3/3), Pelle 12 (3/5), Bergamaschi, Natali, Seck, Okoye 18 (5/7, 2/4), Tambone 5 (0/1, 1/1), Cain 5 (2/2), Ferrero 8 (1/1, 2/2), Wells 15 (4/8, 2/4), Waller 14 (2/5, 3/8), Hollis 10 (3/4, 1/4). Coach Caja.

Dolomiti Energia Trentino: Franke 5 (0/3, 1/3), Sutton 8 (1/4, 1/4), Silins 7 (2/2, 1/4, Baldi Rossi 8 (1/1, 2/4), Forray 1 (0/3), Flaccadori 13 (2/2, 2/6), Gutiérrez 13 (1/2, 2/5), Conti, Gomes 2 (1/3, 0/6), Behanan 7 (2/7, 1/1), Lechthaler 2, Shields ne. Coach Buscaglia.

Arbitri: Mazzoni, Rossi, Perciavalle.

Note: Tiri da due: Varese 23/36, Trentino 10/27. Tiri da tre: Varese 11/23, Trentino 10/33. Tiri liberi: Varese 14/17, Trentino 16/27. Rimbalzi: Varese 47 (Okoye 11), Trentino 28 (Sutton 12). Assist: Varese 19 (Avramovic e Waller 4), Trentino 9 (Forray 3). Recuperi: Varese 5 (Cain 2), Trentino 4 (Sutton 2).

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 20:06

Il Partito democratico: "Quello che ci dispiace è che in un momento così delicato come quello che stiamo attraversando Fugatti agisca in modo propagandistico invece che responsabile". I sindacati: "L'aspetto più grave è che saranno le imprese e i lavoratori a pagare le conseguenze di questa situazione di totale indeterminatezza"

28 ottobre - 20:47

La serrata francese scatta da giovedì 29 ottobre al 1 dicembre. Solo oggi sono stati registrati 69.854 nuovi casi, 767 decessi, 2.821 ricoveri e 372 in terapia intensiva. Forte crescita dei contagi anche in Germania, un mese di "lockdown soft"

28 ottobre - 18:46

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 191 positivi a fronte dell'analisi di 2.761 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,9%. Tra i nuovi contagiati, 128 persone presentano sintomi, circa il 67% dei positivi totali. Sono 116 le classi in isolamento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato