Contenuto sponsorizzato

Silins affonda i suoi ex compagni di Reggio Emilia e l'Aquila torna a volare

La squadra di Wright (altro ex della partita) resta ancorata a quota zero punti. L'Aquila nel finale dilaga e aggancia una vittoria importantissima. Si chiude sul 92 a 69

Pubblicato il - 29 ottobre 2017 - 21:54

TRENTO. Vittoria doveva essere e vittoria è stata contro una Reggio Emilia che, incredibilmente, resta ancorata a quota zero punti in classifica. Un vero disastro per la squadra di coach Menetti che non riesce a trovare il ritmo giusto nemmeno contro Trento. L'Aquila, dal canto suo si affida a un ottimo Silins (20 punti per lui) e a un Toto Forray che si conferma il capitano che tutti vorrebbero avere, quello che quando gli altri fanno un po' più fatica ci mette il doppio di grinta e copre le lacune di squadra. Ancora indietro, invece, Sutton che non è devastante come nei migliori momenti.

 

La vittoria non è mai stata in discussione anche se in avvio di partita la Grissin Bon tiene e porta i trentini al secondo quarto a pari punti: 15 a 15. Nel secondo quarto, però, salgono in cattedra Flaccadori e Gutierrez e Silins comincia a scaldare la mano. Dall'altra parte il solo Della Valle prova ad opporre resistenza ma non basta. Trento allunga e si va all'intervallo lungo su un buon più 10 per i ragazzi di Buscaglia.

 

Il terzo quarto palla a Forray e Trento cerca di rallentare il gioco. I punti arrivano, da una parte e dall'altra, (20 a 21 il parziale) ma quel che conta all'Aquila è tenere a distanza Wright (alla sua prima contro i suoi ex compagni di squadra. Bilancio: una buona partita con 11 punti personali) e soci: 64 a 45 il finale di quarto.

 

Nell'ultimo parziale è ancora Silins (anche lui ex della partita) a piazzare una tripla di quelle che fanno alzare tutto il PalaTrento e a ribadire che Trento c'è. Due liberi ancora per il lettone e si arriva 75 a 60. Poi Shield va di schiacciata e la partita è chiusa. Reggio Emilia crolla e finisce 92 a 69.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 gennaio - 21:48
L'allarme è stato lanciato attorno alle 20 e sul posto si sono recati  molti corpi dei vigili del fuoco della zona. Ancora sconosciuta la [...]
Cronaca
22 gennaio - 19:04
Daniela combatteva fin da bambina con una rara malattia neuromotoria e da qualche anno era costretta sulla sedia a rotelle: non ha però mai perso [...]
Cronaca
22 gennaio - 17:33
Il dramma è avvenuto nel primo pomeriggio lungo un sentiero verso Malga Lodranega in Val Breguzzo ma, al contrario di quanto diffuso dagli altri [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato