Contenuto sponsorizzato

Pinamonti, il campioncino dell'Inter, in Val di Non per un pomeriggio speciale

Il giovane attaccante nerazzurro in attesa di conoscere il suo futuro si è recato nella sua Tassullo e ha incontrato i ragazzi della scuola di ciclismo fuoristrada delle Valli di Non e Sole dove ha ribadito che "lo sport è per tutti"

Pinamonti con uno dei ragazzi della scuola di ciclismo fuoristrada
Pubblicato il - 13 gennaio 2018 - 17:53

VILLE D'ANAUNIA. Mentre il suo destino è ancora da definire e voci di mercato lo accostano al Bologna, a tutti i top club di serie B, al Wolverhampton e chi più ne ha più ne metta, lui ha preferito la sua Val di Non e la sua Ville d'Anaunia per un pomeriggio di solidarietà e spensieratezza. Il campioncino azzurro e nerazzurro Andrea Pinamonti ha, infatti, incontrato ieri nella sede comunale di Palazzo Pilati un bel gruppo di ragazzi della scuola di ciclismo fuoristrada delle Valli di Non e Sole guidata da Giulio Mendini.

 

 

Un'iniziativa promossa dall'assessore allo sport Matteo Mendini e dal sindaco Francesco Facinelli, che hanno ringraziato Pinamonti per la sua disponibilità. "Andrea ha dimostrato di essere un grande anche fuori dal campo" ha spiegato l'assessore. In attesa di riprendere il campionato con la squadra di Luciano Spalletti, dunque, il giovane giocatore dell'Inter (che ormai stabilmente è approdato in prima squadra ma fatica a trovare spazio visto il grande momento di Icardi) ha trascorso il pomeriggio con i ragazzi dell'associazione (accompagnati dai volontari della scuola di ciclismo), incitandoli a impegnarsi nelle varie attività. 

 

"Lo sport – ha detto – è per tutti" e poi ha ascoltato con interesse le iniziative portate avanti dalla scuola, che da anni lavora con l'obiettivo di integrare giovani che altrimenti non potrebbero fare sport per problemi legati alla disabilità. Dopo aver ricevuto in dono il calendario dell'associazione, Pinamonti si è messo in posa per una fotografia con i ragazzi e gli amministratori comunali. "Verremo a trovarti allo stadio e in ritiro", gli hanno promesso i ragazzi, emozionati per questo speciale incontro. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 19:34

Nella serata di ieri il Gattogordo di Trento è stato teatro di una discussione animata tra il proprietario Villotti e un gruppo di carabinieri, poliziotti e finanzieri. Secondo questi ultimi, dalle 20 il ristorante non può servire ai tavoli solamente bevande. L’oggetto del dibattito è la parola “attività” di ristorazione, che ha generato non poca confusione

31 ottobre - 18:56

In valore assoluto i dati più alti si registrano nei centri più popolosi (che è quello che sarebbe dovuto succedere anche nella prima ondata) e quindi dei 390 casi totali ben 208 sono concentrati tra Trento (127), Rovereto (56), Pergine (15) e Riva del Garda (10)

31 ottobre - 18:21

Il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha firmato le nuove ordinanze per i Comuni-Cluster valide per 14 giorni. Ai Comuni di Laives, Malles, Sarentino, Campo di Trens e Racines si aggiungono oggi anche Sluderno, Glorenza, Tubre, Gargazzone, Val di Vizze e Rasun-Anterselva

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato