Contenuto sponsorizzato

Alla Trento Bondone il ''Casco d'Oro'' di Autosprint. Un altro riconoscimento per la Scuderia Trentina

Nell’anno in cui la gara, vinta per la decima volta da Simone Faggioli, ha ottenuto la validità europea, come avviene in tutti quelli dispari, sono arrivati anche due prestigiosi riconoscimenti, quali l’assegnazione dell’organizzazione della cerimonia di premiazione del Campionato europeo della salita da parte della Fia e il Casco d'Oro Italia 2019

Pubblicato il - 03 January 2020 - 21:02

TRENTO. Per la "Trento Bondone" e per la Scuderia Trentina il 2019 si è chiuso con un’altra grande soddisfazione. Nell’anno in cui la gara, vinta per la decima volta da Simone Faggioli, ha ottenuto la validità europea, come avviene in tutti quelli dispari, sono arrivati anche due prestigiosi riconoscimenti, quali l’assegnazione dell’organizzazione della cerimonia di premiazione del Campionato europeo della salita da parte della Fia, svoltasi il 16 novembre, e, inaspettato, un prestigioso premio consegnato in dicembre nelle mani di Fiorenzo Dalmeri, quale è il Casco d'Oro Italia 2019.

 

Si tratta di un alloro assegnato dal settimanale "Autosprint" e dall’Automobile club Italia, che dal 2018 hanno deciso di organizzare in maniera congiunta le rispettive cerimonie di fine stagione, cioè i Caschi d’Oro e  i Volanti Aci, introducendo questo nuovo riconoscimento riservato alle competizioni. Ad inaugurarne l’albo d’oro non poteva che essere la regina delle cronoscalate, il cui prestigio viene percepito con maggior forza, paradossalmente, fuori dai confini provinciali che in Trentino.

 

"E' una grande gioia ed una importante gratificazione ricevere questo trofeo tanto ambito, che solo nomi leggendari ricevono – ha commentato Fiorenzo Dalmeri nel corso della cerimonia tenutasi al Tenoha di Milano –. Viene premiato un lavoro importante e un impegno continuo del nostro sodalizio, che nel 2019 si è impegnato sia per la gara valida per il Campionato Italiano e per il Campionato Europeo, sia per Cerimonia di Premiazione della Fia".

 

A consegnare il casco d'Oro al capitano della nazionale italiana velocità salita sono stati il presidente dell'Automobile club d'Italia Angelo Sticchi Damiani e il direttore di "Autosprint" Andrea Cordovani. Prima di lui lo avevano ricevuto anche Simone Faggioli e Christian Merli, saliti sul palco anche per ritirare il premio Speciale Aci assegnato per la vittoria ex aequo nel Campionato Europeo nonché, appunto, i Caschi d'Oro Speciali Velocità Montagna. Il fiorentino ha incassato anche il trofeo riservato al vincitore del Campionato Italiano. La nuova edizione della gara trentina è in programma per domenica 5 luglio.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 ottobre - 12:53
La presa di posizione dell'Anpi che spiega:  "Molte di queste provocazioni sono attuate da gruppi di chiara matrice neofascista e [...]
Cronaca
24 ottobre - 12:07
Notte movimentata nel veronese, una persona è rimasta ferita in maniera grave dopo un inseguimento che è proseguito per diversi chilometri
Cronaca
24 ottobre - 12:01
Per Cna Fita regionale bisogna "Passare dalle richieste e dalle promesse ai fatti" e arriva la richiesta di intervento non soltanto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato