Contenuto sponsorizzato

L’Asd Mori ottiene il quarto posto ai campionati italiani a squadre di dama internazionale

Una conferma ai massimi livelli per la società lagarina che è rimasta in testa alla competizione per gran parte della gara. Dopo il 2 posto ottenuto nel 2017 e nel 2018 e l’8 posto del 2019 (con una formazione però priva dei suoi elementi più forti), l’Asd Dama Mori nel 2020 ritorna a giocarsela con i migliori damisti della penisola

Pubblicato il - 01 dicembre 2020 - 15:31

MORI. E' quarto posto per il Mori ai campionati italiani a squadre di dama internazionale. Una conferma ai massimi livelli per la società lagarina che è rimasta in testa alla competizione per gran parte della gara.

 

Dopo il 2 posto ottenuto nel 2017 e nel 2018 e l’8 posto del 2019 (con una formazione però priva dei suoi elementi più forti), l’Asd Dama Mori nel 2020 ritorna a giocarsela con i migliori damisti della penisola.

 

I trentini hanno condotto le danze e hanno pareggiato gli scontri diretti contro Energya Fitness di Treviso e Dama Campagnola di Bergamo, compagini che hanno chiuso la competizione in prima e seconda posizione. La beffa è arrivata nel penultimo turno, la forte formazione della Dama Latina (già più volte vincitrice del titolo in passato) ha sconfitto i lagarini e si sono piazzati terzi, a pari punti con i moriani.

 

Un quarto posto finale che conferma il piazzamento ottenuto in aprile quando, in pieno lockdown, la Federazione italiana dama si era organizzata per disputare dei campionati italiani a squadre online, attraverso le piattaforme informatiche che permettono di giocare a dama su internet e dove, tra l’altro, aveva vinto la stessa Energya Fitness di Treviso.

 

Una formazione originale quella dell’Asd Dama Mori che ha partecipato quest’anno ai campionati italiani a squadre con Matos Eusebio Cabral (originario della Guinea Bissau), il dominicano Rafael Rodriguez PeraltaEmanuele Danese, quest'ultimo veronese, in prestito dal circolo damistico di Verona. Indisponibili per ragioni varie i già navigati moriani Riccardo Agosti e Diego Tranquillini, autori dei due secondi posti del 2017 e 2018.

 

Gli unici giocatori formatisi alla scuola moriana hanno partecipato ai campionati con la squadra del circolo damistico Campagnola di Bergamo, giunta seconda, si tratta di Moreno Manzana e di Nicola Gioffrè i quali, nati e cresciuti a Mori, si sono trasferiti da tempo in quel di Bergamo e dove da anni hanno fondato un nuovo e fiorente club damistico.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 gennaio - 19:18

Nella conferenza stampa straordinaria organizzata dalla giunta provinciale di Bolzano, Arno Kompatscher si è detto sconcertato dalla scelta del Cts di trasformare l'Alto Adige in zona rossa. "Abbiamo inviato una lettera a Roma. Sulla base dei dati confermiamo con l'ordinanza di stasera la zona gialla"

15 gennaio - 19:30

Sono tantissime le prese di posizione (di partiti e istituzioni) in favore della testata ma colpiscono, in particolare, le dichiarazioni di Fugatti (che si dice ''sorpreso''), dei sindacati (che ancora parlano di ''investimento'' riferendosi all'operazione predatoria compiuta sull'editoria locale da parte di Athesia) e dell'Ordine dei Giornalisti (che esprime la sua ''solidarietà''). Ora si pensi ai giornalisti ma non si dimentichino i collaboratori esterni e i fotografi che da una vita lavorano per poche decine di euro al giorno mettendoci tutto quel che hanno

15 gennaio - 18:35

Il direttore sanitario dell'Apss, Antonio Ferro spiega: "Preoccupa il livello di occupazione dei posti letto negli ospedali". Il presidente della Provincia chiede ancora "senso di responsabilità" ai trentini 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato