Contenuto sponsorizzato

A Rovereto una giornata di boxe targata New Athletic Team. Nel triangolare con società venete e friulane, tanti successi per gli atleti lagarini. Ottimo l'esordio per Ilaria Franchini

I portacolori del club della Città della Quercia fanno praticamente "all in" e adesso si preparano ai prossimi impegni. Nonostante le difficoltà legate al periodo, l'attività della società gialloverde prosegue senza interruzioni. Nel prossimo week end trasferta a Trieste per alcuni giovani pugili plasmati dal Maestro Pavan

Foto di gruppo per atleti, tecnici e dirigenti della Rovereto Boxe
Di Da.Lo. - 22 aprile 2021 - 20:15

ROVERETO. Giovani talenti crescono. E crescono alla grande. Sabato 17 aprile è stata una giornata di grande boxe a Rovereto: trasmessa in diretta streaming sui canali ufficiali della New Athletic Team Rovereto Boxe (per ovviare al provvedimento delle "porte chiuse"), la kermesse, organizzata dal club della città della Quercia, ha visto la partecipazione di numerose società venete e friulane, che hanno incrociato i guantoni con gli atleti del club lagarino.

 

Il primo a salire sul ring è stato Edoardo Stiz, il portacolori gialloverde nella categoria Youth, atleta abituato ai palcoscenici nazionali, che ha avuto vita facile nei confronti del pari età veronese Bonizzato: per il pugile trentino vittoria piuttosto semplice grazie soprattutto alla potenza del suo diretto destro. A ruota è toccato ad un'altra giovane promessa: Leonardo Zorzi ha sfidato il triestino Brandi, con il quale ha dato vita ad un match assolutamente combattutto e molto valido dal punto di vista agonistico, che si è concluso con un verdetto di parità che ha soddisfatto entrambi gli atleti e i rispettivi coach.

 

Nella categoria 75 kg è invece toccato al roveretano Odobashi Muhamedali rappresentare la New Athletic Team Rovereto, che ha impiegato poco più di round per aggiudicarsi la vittoria per "sospensione cautelare" richiesta dall'angolo opposto.

 

Esordio e vittoria per la giovane Ilaria Franchini, una delle giovani leve affidate alle sapienti "cure" del Maestro Pavan: la Franchini, grazie ad un prova di grande tecnica e velocità, ha battuto ai punti la veronese Ruaro, atleta proviente dai campionati esordienti veneti. Prima volta anche per Qamo Safet che, dopo aver dominato il primo round, si è scomposto ed ha ceduto all'avversario.

A chiudere la kermesse è stato Riccardo Suma, un altro portacolori della Rovereto Boxe, che ha preso in mano le redini dell'incontro e, alla fine, è stato proclamato vincitore con verdetto unanime.

 

Gli impegni per il club lagarino non sono certamente finiti. Stiz e Odobashi raggiungeranno Roseto degli Abruzzi per il "Torneo Nazionale Mura" accompagnati dal Maestro Pavan per partecipare ad un'importante manifestazione alla quale prenderanno parte i migliori giovani della disciplina provenienti da tutta la penisola, mentre Franchini e Suma, nel prossimo week end, saranno di scena a Trieste e, sotto la supervisione del tecnico Valduga, si confronteranno con i "colleghi" friulani.

 

L'avvio di stagione ha già visto il sodalizio roveretano partecipare a diversi eventi importanti sul territorio italiano con numerosi atleti: il percorso è iniziato con i Campionati Assoluti disputati a gennaio ad Avellino ed è proseguito poi con il "Memorial Duran" a Ferrara, con Daniel Avancini che ha preso parte al main event dilettanti e Allan Brunner (Elite Prima Serie), che ha combattuto (come unico dilettante) nel "sotto clou" della serata professionisti, aggiudicandosi il premio come miglior pugile dilettante.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 10 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
11 maggio - 06:01
Praticamente tutti i territori li hanno sviluppati. Dal Piemonte alla Sicilia, praticamente tutti i territori li hanno presentati come [...]
Cronaca
11 maggio - 07:37
Lo schianto è avvenuto nella tarda serata sul territorio del comune di Sedico nel bellunese. La persona che si trovava alla guida è stata [...]
Cronaca
10 maggio - 20:36
Trovati 12 positivi, comunicato 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 31 guarigioni. Sono 875 i casi attivi sul territorio [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato