Contenuto sponsorizzato

Chiusura strade e divieti sulla vendita di alcolici. Il Briamasco pronto (IL VIDEO) per la prima partita del Trento in casa

Lo stadio Briamasco è pronto ad accogliere i tifosi trentini per la prima partita casalinga della stagione del Trento Calcio. Domenica bloccata via Sanseverino e vietata la vendita di alcolici con gradazione superiore ai 5° e di bevande in contenitori di vetro

Di M.Sartori - 17 settembre 2021 - 13:40

TRENTO. La prima partita casalinga del Trento Calcio in serie C è ormai alle porte. Lo stadio Briamasco è finalmente pronto ad accogliere i tifosi trentini in una veste completamente nuova, preparata per l’occasione. Modifiche costose (per i lavori è stato speso un milione di euro), ma che segnano lo storico ritorno della squadra nella categoria Professionisti – Lega Pro.

 

I lavori per adeguare il Briamasco agli standard della Lega Pro sono stati tanti (QUI IL VIDEO). Tra questi spicca sicuramente la realizzazione della nuova curva intitolata all’indimenticato portiere Gunther Mair, che ospiterà i tifosi locali. Per gli ospiti invece è prevista la realizzazione di una nuova curva che sarà pronta a metà ottobre. In tribuna Grigolli raddoppiano i posti in area Vip e a bordo campo arrivano i pannelli led per gli sponsor.

 

Realizzati anche alcuni interventi per la sicurezza dello stadio e dei tifosi. Il più importante è l’installazione di un cancello tra gli accrediti e il tunnel di ingresso che andrà a chiudere via Sanseverino, in modo da evitare scontri tra le varie tifoserie.

 

 

La sicurezza però non verrà mantenuta soltanto tramite le migliorie alla struttura sportiva, ma anche grazie alle misure previste dal Comune, che varranno per tutte le partite del Trento. In primo luogo il transito su via Sanseverino (tra le intersezioni con corso Lavoro e Scienza e via Verdi) verrà vietato. Inoltre, nelle due ore precedenti alla partita, viene confermato il divieto di: somministrare e vendere bevande alcoliche con gradazione superiore ai 5°; utilizzare bicchieri di vetro per la somministrazione; vendere bevande di qualsiasi tipo in contenitori di vetro (aperti o chiusi) o in contenitori chiusi di qualsiasi altro materiale; utilizzare, specie per l’arredo esterno del locale, oggetti in vetro o materiale pesante che possano essere usati facilmente come armi improprie per il lancio.

 

Questi divieti valgono per i titolari delle attività commerciali e/o di somministrazione di alimenti e bevande situate all'interno dello stadio e per gli operatori commerciali ambulanti posizionati lungo via Sanseverino a partire dalla rotatoria di San Lorenzo fino all'intersezione con via Monte Baldo, compresa l'area del quartiere delle Albere e i parcheggi.

 

La prima partita casalinga del Trento Calcio si terrà questa domenica 19 settembre, contro il Giana Erminio alle 14.30. Al momento la spedizione trentina in serie C conta una vittoria, un pareggio e una sconfitta e i ragazzi di coach Carmine Parlato puntano ad ottenere la prima vittoria casalinga della stagione domenica.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 ottobre - 17:21
Dalla demolizione dei fabbricati esistenti (dove è presente dell’amianto) alla semina del prato fino alla questione della sicurezza, ecco la [...]
Cronaca
19 ottobre - 16:35
Sono stati analizzati 13.132 tamponi tra molecolari e antigenici. Registrati 30 positivi e 0 decessi. Ci sono 17 persone in ospedale, di cui [...]
Cronaca
19 ottobre - 13:20
L'allarme è scattato questa mattina, poco dopo le 11, nel territorio comunale di San Lorenzo di Sebato: grazie all'intervento dei vigili del fuoco [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato