Contenuto sponsorizzato

Basket Serie A, Aquila in crisi profonda dopo la settima sconfitta consecutiva. Treviso porta a casa la vittoria. PAGELLE

Trento continua la sua precipitosa discesa verso la parte bassa della classifica con la pesante sconfitta subita da Treviso. Nonostante delle sufficienti prestazioni individuali i giocatori dell'Aquila non sembrano in grado di fare gruppo per chiudere il divario che li separa dai padroni di casa

Foto Aquila Basket
Di Mattia Sartori - 19 March 2022 - 22:50

TREVISO. In fuga da una lunga serie di sconfitte e in cerca dell’agognata vittoria per ribaltare la situazione. La Dolomiti Energia si presenta sul campo di Treviso in un momento di estrema difficoltà e insicurezza. Non solo per via dei risultati negativi che hanno caratterizzato gli ultimi mesi, ma anche a causa degli infortuni che nelle ultime settimane sono tornati ad affliggere il roster bianconero. Il nuovo arrivato, Dominique Johnson, è out dopo la scorsa gara contro Venezia, mentre Williams è sotto osservazione da parte dello staff, che vuole “metterlo in campo solo se in grado di dare il giusto contributo alla causa”. Treviso al momento si trova al dodicesimo posto, proprio dietro all’Aquila ma con una partita giocata in meno. Per i trentini si tratta dunque di una prova importante per evitare di perdere altro terreno in classifica e provare invece a tornare nel gruppone di mezzo per puntare alla zona playoff.

 

L’inizio sembra quello di una partita equilibrata ma presto si trasforma in un incubo per i trentini. Troppe leggerezze degli aquilotti permettono infatti ai biancoblù di rubare vari palloni e infliggere un pesante parziale di 11-3 all’Aquila. Il timeout di Molin rimette però i trentini in carreggiata e si torna a combattere a pochi possessi di distanza. Tre tiri liberi di Reynolds portano i bianconeri a -1, differenza che poi si ribalta con il canestro di Bradford per il primo vantaggio trentino. Sul finale arriva però Dimsa, che rimette i padroni di casa in testa entro la fine del primo quarto (21-20).

 

Nel secondo periodo si continua a combattere sul filo del rasoio, con Treviso che cerca di scappare e Trento che puntualmente riesce a riagganciarla. A sbloccare la situazione è un improvviso exploit dei cecchini della Nutribullet, Bortolani ed Imbrò, che con un paio di triple difficili rimettono i padroni di casa avanti di due possessi pieni. Vantaggio che si allarga ulteriormente con la schiacciata di Jones. I bianconeri cercano di rispondere con Williams e Bradford, ma non ottengono i risultati sperati e tornano invece in spogliatoio ancora sul -8 (47-39).

 

Peggiora ancora la situazione dei trentini nel terzo quarto. A parte per un piccolo “show” di Flaccadori, che segna 4 punti da solo, i bianconeri faticano a creare buone soluzioni, scivolando a -11 nel corso dei primi tre minuti di gioco. Ancora una volta però il timeout chiamato da coach Molin sembra produrre gli effetti sperati e la Dolomiti Energia riesce a infliggere ai trevigiani un parziale di 10-2 che riduce notevolmente le distanze tra le due formazioni in vista dell’ultimo periodo (58-53).

 

Sull’onda del terzo quarto la Dolomiti Energia cerca il recupero definitivo. Sulle spalle di Flaccadori, incredibile in questi ultimi dieci minuti, si riporta a -3 per poi riagganciare i padroni di casa con la tripla di Reynolds. Un blackout momentaneo dei trentini costa però tantissimo alla squadra di coach Molin, che lascia i trevigiani liberi di portarsi nuovamente a +9 con meno di due minuti da giocare. Trento cerca di riaprire la partita, ma ormai è finita: Treviso vince e serve all’Aquila la sua settima sconfitta consecutiva in campionato (78-73).

 

JOHNSON – N.E.

 

BRADFORD 6 – Buona partita per il numero 1, che se non altro si dimostra costante per tutta la durata della partita, portando a casa 11 punti nei suoi 29 minuti di impiego.

 

WILLIAMS 5 – Poco tempo in campo, probabilmente per le sue condizioni fisiche ancora precarie, e poco ancora da mostrare durante i minuti concessigli.

 

REYNOLDS 6 – Per il numero 5 arrivano 16 punti e 4 rimbalzi. Buona quindi la prestazione offensiva, anche se difensivamente potrebbe ancora migliorare.  

 

CONTI 6 – Tanta qualità durante la sua permanenza in campo. Il giovane trentino non solo difende bene, ma riesce anche a crearsi delle occasioni per realizzare, concludendo con 7 punti.

 

MORINA – N.E.

 

FORRAY 6 – Ha alti e bassi nel corso della partita, anche se ovviamente non molla mai come suo solito. Particolarmente apprezzabile lo sforzo a rimbalzo (9 catturati), area in cui risulta il migliore della squadra.

 

FLACCADORI 6,5 – Per tre quarti rimane silente per poi risvegliarsi nell’ultimo periodo, quando praticamente da solo si carica i compagni sulle spalle per l’ultimo assalto al vantaggio trevigiano. Migliorabile la difesa.

 

MEZZANOTTE 5 – Dieci minuti in campo in cui però lo si vede appena se non in qualche occasione marginale.

 

DELL’ANNA – N.E.

 

LADURNER 6 – Ottimo terzo quarto dal punto di vista difensivo, anche se nella prima metà il giovane trentino non riesce a distinguersi, soprattutto sotto canestro.

 

CAROLINE 6,5 – Grande sforzo nel pitturato per la colonna trentina, soprattutto a inizio quarto periodo quando dà inizio alla rimonta dei bianconeri.

 

MOLIN 5 – Con la settima sconfitta consecutiva in campionato si conferma il momento di crisi della squadra. Coach Molin oggi sembra non riuscire a fare la differenza con un gruppo che si accontenta di contare sulle proprie individualità piuttosto che sul gioco di squadra.

 

NUTRIBULLET TREVISO - DOLOMITI ENERGIA TRENTINO  78-73

(21-20; 26-19; 11-14; 20-20)

 

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO. Johnson, Bradford 11, Williams 2, Reynolds 16, Conti 7, Morina, Forray 8, Flaccadori 17, Mezzanotte, Dell’Anna, Ladurner, Caroline 12. Allenatore: Emanuele Molin.

NUTRIBULLET TREVISO. Jurkatamm, Russell 6, Vettori, Bortolani 17, Imbrò 15, Chillo 4, Sims 2, Sokolowski 7, Dimsa 7, Jones 17, Akele 3. Allenatore: Massimiliano Menetti.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
24 giugno - 20:07
La Pat ha presentato un piano contro la diffusione del bostrico: l'individuazione precoce degli alberi infestati e il loro immediato abbattimento [...]
Cronaca
24 giugno - 21:27
Il fienile, dove si trovava una famiglia, è stato colpito da un fulmine. Stando alle prime informazioni una bambina di 11 anni sarebbe stata [...]
Cronaca
24 giugno - 17:47
L'assessore Tonina in Terza Commissione: "O si riuscirà a trovare una condivisione trasversale sulla costruzione di un impianto gassificatore, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato