Contenuto sponsorizzato

Baido tiene a galla il Levico, Dro a +4 punti sui playout

Calcio. Il Levico Terme rimonta due volte la Grumellese e si porta in scia della Virtus Bolzano, sconfitta dall'Olginatese. Il Dro strappa un punto contro il Seregno

Pubblicato il - 02 April 2017 - 17:27

TRENTO. Due pareggi e una sconfitta, questo il bottino delle formazioni regionali nella ventinovesima giornata del campionato di Serie D

 

Il Levico Terme rimonta due volte la Grumellese e nel finale riesce a strappare il 2-2. Un risultato che avvicina la squadra di Mezzanotti al primo posto disponibile per giocare i playout occupato in questo momento dalla Virtus Bolzano, ora distante solamente due punti. Gli ospiti spezzano l'equilibrio a cinque minuti dall'intervallo, quando Torri supera Seveso per il vantaggio della Grumellese. Nella ripresa Baido prima su rigore e quindi a quattro giri di lancette dal termine pareggia i conti. Nel mezzo la rete di Piantoni dal dischetto.

 

Nulla da fare per la Virtus Bolzano che si arrende in extremis sul terreno di gioco dell'Olginatese. L'avvio del match è veloce e si consuma un botta e risposta nell'arco di dieci minuti: prima un rigore di Bonizzi porta in vantaggio i padroni di casa, quindi la reazione degli altoatesini è immediata con la marcatura di Majdi. Nella seconda frazione Menegazzo risolve la contesa in favore dei padroni di casa.

 

Romeo chiama al 22', Crivaro risponde al 32' e Seregno-Dro termina 1-1. La formazione di Soave sale così a quota 32 punti, mantenendo un margine di +4 sull'Olginatese, prima squadra a giocare i playout, quando mancano cinque turni alla conclusione del campionato. 

 

CLASSIFICA

Monza 72

Ciliverghe Mazzano 63

Pergolettese 58

Virtus Bergamo 55

Pro Patria 55

Pontisola 47

Darfo Boario 45

Caravaggio 43

Seregno 41

Grumellese 38

Ciserano 34

DRO 32

Olginatese 28

Scanzorosciate 27

Lecco 25

VIRTUS BOLZANO 23

LEVICO TERME 22

Cavenago Fanfulla 20

(1: promozione diretta, 2-5: playoff; 13-16: playout, 17-18: retrocessione diretta)

 

LEVICO TERME-GRUMELLESE 2-2

Reti: 40' pt Torri (G), 11' st rig. e 41' st Baido (L), 25' st rig. Piantoni

Levico Terme: Seveso, Rippa, Pipoli, Bazzanella, Velardi, Agosti, Filippini, Andreatta, Calì, Del Carro, Baido. A disp. Nervo, Canali, Micheli, Pancheri, Osti, Curzel, Marini, Braccalenti, Tessaro. All. Mezzanotti

Grumellese: Seck, Crimaldi, Dossi, Ondei, Gambarini, Metelli, Cavalcante, Torri, Bahirov, Piantoni, Migliavacca. A disp. Mercuri, Morelli, Cambiaghi, Manenti, Rota, Nikolov, Kosta, L. Bertoli, Gallo. All. Melosi

 

OLGINATESE-VIRTUS BOLZANO 2-1

Reti: 3' pt rig. Bonizzi (O), 10' pt Majdi (V), 23' st Menegazzo (O)

Olginatese: Celeste; Menegazzo, Narducci, Carlone; Laribi, Fabiani, Brugnoli, Tremolada, Cestagalli, Rossi, Bonizzi. A disp. Corbetta, Sperandio, Corti, Bazzan,, Maresi, Marinoni, Rigamonti, Recino, Tarasco. All. Corti.
Virtus Bolzano: Tenderini; Romeo, De Simone, Kiem; Cremonini, Majdi, Niang, Kaptina, Clementi; Coulibaly, Bucchi. A disp. Masha, Debiasi, Padovani, Bounou, Timpone, Bustamante, Koni. All. Lomi.

 

SEREGNO-DRO 1-1

Reti: 22' pt Romeo (S), 32' pt Crivaro (D)

 

Seregno: Aiolfi, Cusaro, Arca, Rondinelli, Merli Sola, Terminello, Romano, Romeo, Neves, Cardinio, Lillo. A disp. Bardaro, Ronchi, Arduini, Negri, Di Lauri, Salvati, Capogna, Calmi, Cutuli. All. Andreoletti

Dro: Chimini, Concato, De Min, Bertoldi, Ischia, Molnar, Pilenga, Daldosso, Crivaro, Amassoka, Paoli. A disp. Clementi, Pegoraro, Allegretti, Ruaben, Binatti, Kumrija, Caridi, Milicevic, Nicolini. All. Soave
 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 January - 14:10

Nello stesso giorno un comunicato rassicurava i giornalisti anche spiegando che alcuni di loro sarebbero andati al web (affidato in questi giorni, invece, anche a colleghi dell'Adige e Alto Adige) mentre una lettera chiariva loro di non farsi illusioni. Oggi il primo incontro con i rappresentanti sindacali è andato malissimo e la proprietà ha messo a nudo sé stessa ribadendo modi e metodi non degni di quest'epoca e la provincia di Trento scopre cosa vuol dire essersi consegnati a un monopolio 

21 January - 15:47

Guadagnini aveva 80 anni ed è stato lo storico direttore del Cfp Enaip di Primiero. Nominato nel 1967 ha ricoperto questo incarico per vent'anni apportando importanti innovazioni. Si è attivato per riconvertire i corsi di formazione secondo nuove esigenze e nuove prospettive economiche 

21 January - 12:08

La normativa trentina impugnata da Roma, nel modificare la legge provinciale 4 del 1998 in particolare per quanto riguarda le modalità e le procedure di assegnazione delle concessioni, secondo il governo “avrebbe ecceduto rispetto alle competenze riconosciute alla Provincia dallo statuto speciale di autonomia” e violato l’articolo 117, primo comma della Costituzione, che impone il rispetto del diritto europeo, e in particolare il principio della libertà di concorrenza 'per' il mercato”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato