Contenuto sponsorizzato

Da Tassullo al debutto in Europa League, Pinamonti esce tra gli applausi al "Meazza"

IL 17enne trentino parte da titolare con la sua Inter e si guadagna un meritatissimo 6,5 sulla Gazzetta. I complimenti anche da Icardi che lo ringrazia per il regalo per sua figlia (ovviamente un angelo di Thun)

Di Luca Pianesi - 09 dicembre 2016 - 11:31

MILANO. Pianamonti è sempre più nel cuore dell'Inter. Ieri il debutto in Europa League da titolare contro lo Sparta Praga (titolo sul sito ufficiale dell'Inter "Eder inventa, Pinamonti mostra lampi di classe" e voto Gazzetta 6,5: “Rapido diagonale di destro a lato. Controllo di classe pura e appoggio per Eder-gol. Ragazzo interessante, centravanti che non vive solo per il successo personale. Esce fra gli applausi”) e oggi il pensiero pubblico di Icardi dedicato al bomberino trentino.

 

Per il diciassettenne di Tassullo in un Meazza semi vuoto (ma quanta emozione anche per la sua famiglia presente allo stadio) ieri sono stati 79 minuti di qualità, con palle importanti per i compagni di reparto Eder e Palacio e anche un semi assist per il primo gol. Stop in area di grande classe, palla a Eder che tira e sulla respinta del portiere insacca (finirà 2 a 1 per i nerazzurri). Al 79° crampi per lui e sostituzione tra gli applausi. "Un'emozione indescrivibile - ha detto a fine partita - San Siro è il mio stadio preferito perché tifo Inter. Ringrazio il mister e la società. Cercherò di farmi trovare sempre pronto. Il mio modello è Mauro Icardi ma anche Palacio è un giocatore fantastico e con lui tutti gli altri. Mi aiutano molto mi hanno dato consigli da quando siamo saliti sul pullman a quando è finita la partita".

 


 

 

E che fosse un predestinato lo si era capito da tempo. Qualche anno fa Claudio Coppi, ex allenatore di Mezzocorona e Rovereto e già direttore sportivo del Trento, oggi osservatore per le nazionali giovanili, lo disse chiaramente: “Se continua su questa strada è destinato ad avere un grande futuro”. E il giovane Pinamonti il futuro se lo sta costruendo a suon di gol con la Primavera, con la Nazionale e anche facendosi ben volere dai compagni.

 

Il giovane attaccante dell’Inter, infatti, ha regalato a Icardi un presente per la nascita della figlia Isabella e il capitano dei nerazzurri lo ha ringraziato tramite Instagram: “Grazie Andrea Pinamonti per questo pensiero per la mia piccolina… Questi gesti fanno grandi le persone. Ti auguro che questa strada che è appena iniziata sia piena di successi e grandi soddisfazioni, soprattutto tantissimi Goal”.

 


 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 maggio - 12:27
L'incendio di questa notte ha distrutto tutti i macchinari e gli attrezzi di Martino Gasperotti, 21 anni, contadino di Pomarolo. Vigile del fuoco [...]
Cronaca
17 maggio - 10:21
Il 17 maggio è la Giornata internazionale contro l’omofobia, la lesbofobia, la transfobia e la bifobia. Nonostante gli anni siano passati, [...]
Cronaca
17 maggio - 11:34
Nelle ultime 24 ore trovati 1 positivo a 191 tamponi molecolari e 6 casi su 792 test antigenici. Sono 8 i pazienti ricoverati in terapia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato