Contenuto sponsorizzato

Dall'Eccellenza alla Promozione, dalla Prima alla Seconda, ecco tutti i calendari del calcio di casa nostra

Calcio. Eccellenza al via il 27 agosto, quindi il 3 settembre è il turno della Promozione e dal 10  settembre in campo anche Prima e Seconda categoria

Di Luca Andreazza - 18 agosto 2017 - 16:48

TRENTO. L'Anaune ospita il Termeno, Arco e Benacense attendono rispettivamente San Martino e Virtus Bolzano, Bozner-Lavis e quindi Naturno-Comano Terme, questa la prima giornata delle trentine nel massimo campionato regionale, quello di Eccellenza, che parte domenica 27 agosto.

 

La Federazione trentina ha presentato nella location di Villa Madruzzo il calendario di casa nostra, dall'Eccellenza alla Promozione, dalla Prima alla Seconda categoria.

 

In Eccellenza quest'anno il discorso dovrebbe riguardare le altoatesine, in particolare i fari sono puntati su San Giorgio, Maia Alta e Virtus Bolzano. Alla sesta giornata è in programma la sfida tra Virtus Bolzano e San Giorgio. All'ottava ecco invece Maia Alta-San Giorgio, ma anche il derby della Busa, andata a Riva l'11 ottobre e ritorno in quel di Arco il 13 marzo. Alla dodicesima è invece Maia Alta-Virtus Bolzano.

Il campionato di Promozione propone subito un big match, quello tra Rotaliana e ViPo Trento, mentre l'Aquila Trento ospita il Pergine e il Mori Santo Stefano affronta la Condinese in trasferta. La prima giornata, il 3 settembre, propone anche la sfida tra neo-promosse Gardolo-Monte Baldo.

 

I crocevia della stagione e gli incroci pericolosi sono Mori S. Stefano-Rotaliana alla quarta e Mori-Vipo alle sesta. Tour de force per l'Aquila Trento, che tra l'ottavo e il decimo turno, affronta in successione Rotaliana, Gardolo e ViPo. A queste si aggiungono per la formazioni di Gabrielli Mori e Virtus alla tredicesima e alla quattordicesima.  

Domenica 10 settembre è il turno della Prima categoria. Nel girone A la favorita Ravinense è in scena sul campo della Virtus Giudicariese, mentre l'Azzurra ospita il Pieve di Bono. L'Invicta esordisce a Pinzolo, mentre il Trilacum attende il Calisio.

Nel girone B il Rovereto e il Sacco S. Giorgio iniziano la corsa alla promozione rispettivamente in quel di Aldeno e in casa contro il Riva del Garda, mentre il big match è previsto alla sesta giornata (andata 15 ottobre e ritorno il 2 aprile).

Il menù del girone C vede invece il Borgo ospite dell'Alta Anaunia e subito l'incontro tra Fiemme e Calceranica.

Si scende in Seconda e nel girone A il Molveno inizia in casa contro il Vallagarina, mentre il Trambileno va sul campo del Brenta. Il big match è previsto già alla seconda giornata.

Nel girone B il sipario si alza con Altipiani-Audace, Calavino-Besenello e Montevaccino-Bolghera

Nel girone C ecco Cauriol-Mezzolombardo, Paganella-Dolasiana e Solteri-Mezzocorona. Le partite di cartello sono Mezzolombardo-Mezzocorona alla terza, Paganella-Mezzolombardo al decimo turno e Paganella-Mezzocorona alla dodicesima e penultima giornata. 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 febbraio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 febbraio - 18:02

Il covo della cellula è stato individuato in una casa isolata a Bosco di Civezzano. Questo il luogo dove falsificavano i documenti  per garantirsi la clandestinità e progettare atti di eversione in Italia e all’estero

19 febbraio - 19:56

I risultati arrivati dalla piattaforma Rousseau sull'autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini non sono stati quelli che gran parte del M5S in Trentino si aspettava. Per il consigliere Degasperi "Non si possono cambiare le regole quando non piacciono e tenere quelle che fanno più comodo". Per Alex Marini: "Sarebbe stato preferibile il ministro Salvini avesse potuto difendere il proprio operato di fronte ad un giudice"

19 febbraio - 17:56

Dopo il ''riserbo'' di Paccher sui nominativi esaminati dalla giunta per le elezioni, interrogazione del consigliere di Futura : ''L'attività del parlamento trentino e dei suoi organi dev'essere trasparente''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato