Contenuto sponsorizzato

Diatec Trentino in palla, sconfitta Piacenza

Pallavolo. Convincente vittoria della Trentino Volley in amichevole. Sabato 24 settembre a Modena la semifinale di Supercoppa Italiana. Lorenzetti: "Ottimo atteggiamento, ma dobbiamo ancora crescere"

Un attacco di Jan Stokr, prova convincente della Trentino Volley
Pubblicato il - 07 September 2016 - 21:23

PIACENZA. Sabato 24 settembre si inizia per davvero a Modena per la semifinale di Supercoppa Italiana, ma nell'attesa la Trentino Volley si è regalata una vittoria nella prima amichevole stagionale: la squadra di Angelo Lorenzetti questa sera si è infatti imposta al PalaBanca di Piacenza per 3-1 sulla LPR.

 

“Sono molto soddisfatto dell'approccio in questa amichevole – ha commentato a fine gara Angelo Lorenzetti - è presto per guardare al risultato, ma l’atteggiamento visto in campo è sicuramente quello giusto. Abbiamo avuto la giusta aggressività in tutti i fondamentali, ma in particolar modo in difesa, fondamentale dove potremo crescere perché abbiamo grosse qualità. I giocatori sono riusciti a fare in campo quello che avevo chiesto; nella fase di cambiopalla ci sono ancora molti dettagli da affinare ma abbiamo già dimostrato di essere molto vitali”.

 

La prima Trentino Volley stagione vede Giannelli in regia, Stokr opposto, la diagonale di posto 4 Antonov-Urnaut, quella di posto 3 Burgsthaler-Mazzone (Daniele) e Colaci libero; Solé e Lanza a riposo. Alberto Giuliani, tecnico di Piacenza, risponde con Hierrezuelo alzatore, Hernandez opposto, Clevenot e Marshall schiacciatori, Alletti e Yosifov al centro, Manià libero.

 

In particolare ottima le prove di Stokr (best scorer trentino con 16 punti e il 48% a rete) e Daniele Mazzone (efficacissimo al centro, con l’82% in primo tempo e tre muri), ispirati da un Giannelli ancora in forma olimpica (10 dieci punti con 5 block e 3 ace). 

 

Fra sette giorni, mercoledì 14 settembre, la replica della sfida odierna al PalaTrento con inizio alle ore 18. 

 

LPR PIACENZA - DIATEC TRENTINO 1-3

(25-20, 23-25, 23-25, 20-25)

 

LPR

Marshall 10, Alletti 4, Hernandez 17, Clevenot 6, Yosifov 16, Hierrezuelo 1, Manià (L); Papi 3, Tencati, Poey 4, Cottarelli. All. Alberto Giuliani.

 

DIATEC TRENTINO

Burgsthaler 4, Giannelli 10, Urnaut 10, Mazzone D. 13, Stokr 16, Antonov 7, Colaci (L); Nelli 4, Mazzone T. 3, Chiappa (L). N.e. Blasi, Lanza e Solé All. Angelo Lorenzetti.
 

ARBITRI: Vito e Giani di Piacenza.

 

DURATA SET: 21’, 24’, 23’, 21’; tot  1h e 29’.

 

NOTE: 200 spettatori circa. Lpr: 13 muri, 4 ace, 21 errori in battuta, 8 errori azione, 42% in attacco, 46% (41%) in ricezione. Diatec Trentino: 11 muri, 5 ace, 18 errori in battuta, 12 errori azione, 45% in attacco, 56% (52%) in ricezione.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
29 November - 11:31
Le Camere di Commercio di Trento e Bolzano appoggiano la proposta dell'assessore al turismo che a molti era parsa quasi una boutade in un mondo che [...]
Cronaca
28 November - 18:25
L’amministrazione comunale intende presentare una proposta progettuale relativamente all’ambito tematico della "rigenerazione degli spazi [...]
Cronaca
29 November - 11:05
L'inchiesta ha preso il via ad inizio anno, in questa nuova fase sono state individuate ulteriori aree adibite a discarica vicino al fiume [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato