Contenuto sponsorizzato

Molveno ricorda Carlo Bonetti: il Südtirol vince la Baby Cup

Oltre 220 bambini hanno animato nella giornata di oggi il centro sportivo di Molveno in occasione della seconda edizione di "Baby Cup". Il torneo riservato alla categoria Pulcini ha visto 16 squadre provenienti da Trentino, Alto Adige e Veneto sfidarsi per vincere la manifestazione dedicata a Carlo Bonetti

Le squadre partecipanti a Baby Cup - Trofeo Carlo Bonetti
Di Luca Andreazza - 18 settembre 2016 - 17:19

MOLVENO. Oltre 220 bambini hanno animato nella giornata di oggi il centro sportivo di Molveno in occasione della seconda edizione di "Baby Cup - Trofeo Carlo Bonetti".

 

Il torneo riservato alla categoria Pulcini ha visto 16 squadre provenienti da Trentino, Alto Adige e Veneto sfidarsi per vincere la manifestazione dedicata a Carlo Bonetti, figura importante per la storia del sodalizio oggi presieduto da Alessandro Sartori.

 

Carlo Bonetti, medico condotto originario dell'altipiano, si è impegnato attivamente nella crescita della società sportiva del Molveno, prima come giocatore, quindi come dirigente e per dieci anni in qualità di presidente.  

Baby Cup - Trofeo Carlo Bonetti
La formazione del Molveno
Le squadre partecipanti
Un'azione di gioco
Cittadella in rete
La squadra vincitrice del Südtirol

 

"Una figura stimata e nel cuore di tutti - ricorda Alessandro Sartori -. L'evento è andato oltre ogni aspettativa e siamo già al lavoro per la prossima edizione per crescere ancora. Non solo calcio, grazie al sostegno di tante istituzioni come il Comune oppure la società Sit che ha fornito i gonfiabili, oggi il divertimento non è proprio mancato. Questo torneo rappresenta per Molveno un momento molto sentito per ricordare e ritrovarsi nella memoria di Carlo Bonetti. Rispetto, disciplina e divertimento erano i suoi principi che intendiamo portare avanti con convinzione. Inoltre aveva sempre un occhio di riguardo per i più piccoli e la loro crescita in valori importanti, per questo il torneo è riservato alla categoria Pulcini. Non per ultimo, un sentito ringraziamento ai numerosi collaboratori e volontari che con impegno e passione permettono il successo di questa manifestazione".

 

Per la cronaca, in campo le formazioni di Arco, Bozner, Calisio, ViPo Trento, i campioni uscenti del Comano Terme, Bassa Anaunia, Mezzocorona, Predaia, Garibaldina, V. Romano, S. Pietro, Solteri, Voran Leifers, i padroni di casa del Molveno e Cittadella (la squadra maggiore milita in Serie B) si sono dovute inchinare al Südtirol - Alto Adige.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 marzo - 18:37

Il rapporto contagi/residenti a Giovo continua a rimanere sopra il 3% così il presidente della Pat firmerà a breve l’ordinanza per far scattare nuove misure. Fugatti: “Per le scuole medie non cambia nulla per il resto si applicano le restrizioni da zona rossa”. L’ordinanza in vigore da alla mezzanotte di giovedì

03 marzo - 18:15

Il contagio torna a mettere in difficoltà il sistema sanitario in Trentino con 47 ricoveri in terapia intensiva (il massimo della seconda ondata era stato 53) e altre 3 persone in alta intensità. Chiuse altre 6 classi

03 marzo - 16:25

Battiston lo aveva annunciato e così è stato: in una settimana i contagi in Trentino sono aumentati del 30% ma nei prossimi 7 giorni la situazione potrebbe persino essere peggiore. Secondo Agenas sia gli infetti attivi che i posti letto occupati in terapia intensiva sono destinati ad aumentare in maniera significativa

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato