Contenuto sponsorizzato

Poker della Bustese al Trento, il Dro cade contro la Grumellese, solo il Levico strappa un punto

Calcio. Il Trento pareggia a inizio ripresa con Casagrande, ma negli ultimi venti minuti gli ospiti dilagano. La Grumellese vince 2-0 contro il Dro Alto Garda. Pareggio interno per il Levico Terme contro lo Scanzorosciate

Pubblicato il - 01 ottobre 2017 - 17:44

TRENTO. Arriva solo un punto nella sesta giornata di serie D girone B, quello del Levico Terme in casa contro lo Scanzorosciate (0-0). La Grumellese supera 2-0 il Dro, mentre il Trento cade in casa per 4-1 contro la Bustese Milano City.

 

Domenica prossima difficile trasferta al Voltini di Crema contro la Pergolettese per il Trento, il Dro attende l'Aurora Pro Patria, mentre il Levico affronterà la Bustese.

 

Al Briamasco la formazione lombarda segna tre reti (due su calcio di rigore) negli ultimi venti minuti e si aggiudica l'intera posta in palio. 

 

Il tecnico Roberto Vecchiato conferma il 4-4-1-1 già proposto a Scanzorosciate e, rispetto alla settimana scorsa, cambia solamente un effettivo nell'undici iniziale con Paoli proposto nel ruolo di terzino sinistro al posto di Diop.

 

Dopo una conclusione di Lillo respinta dalla difesa dopo appena due minuti, al primo affondo la Bustese Milano City passa in vantaggio: la punizione dalla destra calciata da Santonocito prima attraversa tutta l'area, quindi tocca terra e s'insacca sul secondo palo.

 

La reazione dei gialloblu è immediata: al 14' Duravia pesca in area Lella, ma il centravanti di casa sfiora solo il montante. Tre minuti dopo il centravanti cerca la soluzione dalla lunghissima distanza, ma il tiro rasoterra è facile preda di Sommariva.

 

Gli ospiti arretrano il proprio baricentro, ma quando ripartono rischiano di fare male: al 20' il colpo di testa di Stronati si stampa sul palo.

 

Il Trento continua a premere alla ricerca del pareggio, ma la Bustese chiude il primo tempo avanti 1-0.

 

Nella ripresa la formazione di Vecchiato parte a spron battuto per equilibrare le sorti del match e la pressione dei padroni di casa si concretizza all'ora di gioco: il traversone di Furlan pesca Casagrande che pareggia il conto. 

 

Il Trento non sembra accontentarsi e cerca di portare a casa la vittoria, ma la Bustese ritorna avanti alla prima occasione: il neoentrato Cocuzza viene atterrato da Giacomoni e il direttore di gara assegna il rigore in favore degli ospiti. Sul dischetto si presenta Santonocito che insacca.

 

I gialloblù accusano il colpo e subiscono anche la terza rete: all'80' Traini cala il tris. In pieno recupero la Bustese arrotonda ulteriormente il risultato: la conclusione di Cocuzza viene intercettata da Casagrande con il corpo e l'arbitro assegna un generoso penalty ai lombardi. Sul dischetto si presenta lo stesso attaccante che spiazza Cuoco per il 4-1 finale.

 

CLASSIFICA

Aurora Pro Patria 13

Rezzato 13

Darfo Boario 13

Virtus Bergamo 12

Pontisola 11

Pergolettese 10

Ciliverghe 10

Crema 9

Caravaggio 9

LEVICO TERME 8

Bustese 7

Ciserano 7

Lecco 6

TRENTO 6

Scanzorosciate 5

DRO ALTO GARDA 5

Romanese 4

Grumellese 3

Lumezzane 0

 

TRENTO-BUSTESE 1-4

GRUMELLESE-DRO 2-0

LEVICO TERME-SCANZOROSCIATE 0-0

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 ottobre - 20:05

Ci sono 46 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 94 positivi a fronte dell'analisi di 846 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,1%

20 ottobre - 17:58

La Provincia di Bolzano ha comunicato nuove limitazioni per frenare la diffusione del virus. In una giornata segnata dal record di positivi (ben 209), Kompatscher ha annunciato che le scuole superiori dovranno fare almeno un 30% della didattica a distanza. Sport e grandi eventi, con la cancellazione dei mercatini di Natale, gli altri ambiti maggiormente interessati

20 ottobre - 18:46

Sono 15 i milioni che saranno investiti nella realizzazione del nuovo collegamento funiviario che, in soli 7 minuti, percorrerà un tracciato di 3.8 chilometri per un dislivello di 644 metri. L'impianto collegherà l'abitato di San Cipriano con Malga Frommer, posta tra le piste da sci del comprensorio di Carezza. Intanto, però, si continua a scavare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato