Contenuto sponsorizzato

Caldo in montagna, il monito del soccorso alpino: "Colpi di calore e sfinimenti sono dietro l'angolo. Portate con voi molta acqua e partite di primo mattino"

"In queste giornate di caldo torrido si raccomanda di non affrontare salite eccessivamente impegnative, specialmente sui versanti completamente esposti al sole e privi di fonti di approvvigionamento di acqua. I percoli dovuti al caldo possono risultare fatali in ambiente impervio, dove il fisico è sollecitato oltremodo e dove è richiesta la massima attenzione"

Di Lucia Brunello - 02 agosto 2020 - 09:41

TRENTO. In queste giornate di caldo torrido, è bene tenere qualche accortezza in più, specialmente in alta montagna dove, in caso di necessità, è difficile procurarsi dell'acqua o ricevere immediata assistenza. 

 

Proprio per questa ragione, il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico ha voluto mandare un avviso importante agli escursionisti e amanti della montagna di tutta Italia: "In queste giornate di caldo torrido si raccomanda di astenersi dall'affrontare salite eccessivamente impegnative, specialmente sui versanti completamente esposti al sole e privi di fonti di approvvigionamento di acqua".

 

"I percoli dovuti al caldo - continua - quali i colpi di calore e gli sfinimenti sono dietro l'angolo e possono risultare fatali in ambiente impervio, dove il fisico è sollecitato oltremodo e dove è richiesta la massima attenzione".

 

"Prima di partire per un'escursione, che sia in montagna o al mare per raggiungere una spiaggia isolata, è bene informarsi sempre sulla presenza delle fonti d'acqua e sul loro stato cercando di partire alle prime ore del mattino e portando con sé nel proprio zaino almeno 2,5 litri d'acqua e accessori adeguati per coprirsi dal sole".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.00 del 11 Agosto
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 agosto - 19:25

Il racconto shock di uno dei giovani aggrediti a Tenna: “È avvenuto tutto molto in fretta, non abbiamo nemmeno fatto in tempo a renderci conto di cosa stesse succedendo. Ci sono saltati addosso in tre con inaudita violenza, ora ho paura”

13 agosto - 16:35

Anche in Alto Adige monta la bufera attorno alla vicenda del bonus destinato alle partite Iva in difficoltà ma richiesto anche da politici di alto profilo e ben remunerati. Nell'occhio del ciclone sono finiti Helmut Tauber e Gert Lanz (Svp), oltre a Paul Köllensperger del Team K

13 agosto - 18:39

Il totale complessivo sale quindi a 5.622 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Scendono a 2 i pazienti ricoverati per Covid-19 in ospedale ma 1 persona è in rianimazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato