Contenuto sponsorizzato

Ex Cattoi, doccia fredda per Hager e Signoretti, la sindaca: “Area non edificabile”. Il Comune punta all’acquisizione

La sindaca Santi e l’assessore Malfer prendono posizione sull’ex Cattoi: “Vogliamo arrivare all’acquisizione dell’area e sancire la sua non edificabilità”. Il Comune chiede di vendere ma rimane aperta anche la strada della permuta. Tiepida la reazione dei due soci Heinz Peter Hager e Paolo Signoretti

Di Tiziano Grottolo - 10 novembre 2020 - 10:54

RIVA DEL GARDA. Dopo il primo incontro “conoscitivo” l’amministrazione comunale di Riva del Garda è uscita allo scoperto: “Vogliamo ribadire con forza quali sono i nostri obiettivi – hanno spiegato la sindaca Cristina Santi e l’assessore all’urbainistica Mauro Malfer – cioè arrivare all’acquisizione dell’area ex Cattoi e sancire la sua non edificabilità. Stigmatizziamo con altrettanta forza – hanno aggiunto i due – le varie fake news che ancora circolano, a oltre un mese dalle elezioni, su questo tema”.

 

Come anticipato, si tratta del secondo incontro fra la nuova Giunta e la proprietà che si erano confrontati lo scorso 19 ottobre, le soluzioni prospettate dal Comune sono sostanzialmente due: la vendita oppure la permuta in cambio di un altro terreno o edificio del patrimonio pubblico comunale.

 

A quanto pare la reazione di Heinz Peter Hager e Paolo Signoretti, i due soci a capo della ‘VR101214’ la società che ha acquistato l’area alla asta, è stata tiepida visto che sembrerebbero orientati tutt’al più per una permuta parziale, quindi mantenendo il controllo su una parte del terreno che loro considerano a tutti gli effetti edificabile. La data del prossimo incontro non è stata fissata, dal momento che saranno necessari, da parte di entrambi, valutazioni e approfondimenti che presumibilmente richiederanno tempi non brevi.

 

Nel frattempo il comitato Salvaguardia area lago, nato proprio per difendere gli ultimi lembi non ancora edificati del litorale rivano, ha iniziato una raccolta firme per chiedere che l’area ex Cattoi diventi verde pubblico e si crei così il parco del Garda, che potrebbe diventare il più grande parco pubblico mai realizzato sul lago di Garda. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 16:14

Sono stati trovati 135 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale. Analizzati poco più di 2.600 test. Ci sono 88 guarigioni. Il rapporto contagi/tamponi sopra il 5%

17 gennaio - 16:26

Come se davvero l'informazione fosse solo un prodotto economico sostituibile con un altro oggi gli abbonati al quotidiano chiuso venerdì quasi fosse una fabbrica di fine '800, dal giorno alla notte, si sono trovati abbonati a quello che era il giornale concorrente. Intanto Cossali e Paissan si rivolgono alla narcotizzata società trentina: ''Diamo vita a un progetto nuovo per non perdere una voce così importante''

17 gennaio - 13:15

La Pfizer ha comunicato, senza alcun preavviso, nel pomeriggio di venerdì 15 gennaio, che avrebbe unilateralmente ridotto le fiale destinate all’Italia nel corso della prossima settimana del 29%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato