Contenuto sponsorizzato

Area ex Cattoi, il Comitato incontra la sindaca: “Siamo contro ogni progetto che porti cemento sulla fascia lago”

Dopo l’incontro l’ottimismo degli ambientalisti: “Auguriamo a Cristina Santi di passare alla storia della città non solo come prima donna a ricoprire tale carica, ma anche come la sindaca che ha voluto e saputo unificare l’area verde in fascia lago dando vita al più bel parco pubblico sul lago di Garda”

Di T.G. - 08 gennaio 2021 - 12:37

RIVA DEL GARDA. Le rappresentanti del Comitato Salvaguardia Area Lago hanno incontrato ieri mattina, 7 gennaio, la sindaca di Riva del Garda Cristina Santi, per discutere sul futuro dell’area ex Cattoi. All’incontro erano presenti anche i consiglieri Lucia Gatti, del Partito Democratico, e Lorenzo Pozzer della Lega. La seduta è stata l’occasione per i membri del comitato di raccontarne la nascita e le finalità, in particolare sottrarre l’area ex Cattoi alla speculazione edilizia e più in generale la valorizzazione dell’intera fascia lago.

 

Come si legge nel comunicato degli ambientalisti la sindaca avrebbe ribadito la volontà di destinare l’area in questione a verde pubblico, peraltro come già sottolineato in precedenti occasioni, anche se non sono ancora definite entità e modalità del corrispettivo da riconoscere alla proprietà, che ha comunque escluso la vendita. “Da parte nostra – spiegano gli ambientalisti – abbiamo chiesto che venga rapidamente elaborata dagli uffici competenti una stima del valore dell’area al fine di procedere con le successive azioni verso la proprietà. Sull’eventualità del riconoscimento di una anche minima possibilità edificatoria abbiamo espresso la nostra contrarietà”.

 

Per quanto riguarda l’accordo che nel frattempo prevede l’utilizzo dell’area come parcheggio, gli attivisti del comitato avrebbero ricevuto rassicurazioni sul fatto che si tratterà di una soluzione provvisoria per far fronte alla carenza di posteggio per il centro durante i lavori per il nuovo Palacongressi. Mentre ai proprietari dell’area dovrebbe andare circa il 20% dell’incasso. Comunque non saranno realizzate opere di allestimento, né di asfaltatura.

 

“Finora abbiamo raccolto 2000 firme per la salvaguardia dell’area ex Cattoi – fanno sapere dal Comitato – e intendiamo proseguire con questa iniziativa”. A margine dell’incontro c’è stato spazio anche per un omaggio floreale: alla sindaca è stata consegnata una amaryllis in boccio avvolta in una retina verde, annodata con un nastro rosa, simboli, l’una dell’obiettivo “retino verde” sull’area, l’altro dell’apprezzamento e dell’augurio di buona amministrazione alla prima sindaca di Riva del Garda: Auguriamo alla prima cittadina di passare alla storia della città non solo come prima donna a ricoprire tale carica, ma anche come la sindaca che ha voluto e saputo unificare l’area verde in fascia lago dando vita al più bel parco pubblico sul lago di Garda”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
31 luglio - 06:01
Fra lockdown, restrizioni e perdite altissime i lavoratori dello spettacolo sono stati fra i più danneggiati dalla pandemia: “Viviamo nella [...]
Cronaca
31 luglio - 07:39
Nelle scorse ore il maltempo si è abbattuto sull'Alto Adige creando non pochi problemi. Intanto per oggi, a partire dal pomeriggio, è "Allerta [...]
Cronaca
30 luglio - 20:08
Trovati 36 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 32 guarigioni. Ci sono 6 pazienti in ospedale, nessuno in terapia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato