Contenuto sponsorizzato

E' caduto il palco al cervo che da Natale andava in giro con le luci incastrate tra le corna

Per fortuna la natura è "intervenuta", e ora il cervo è libero dall'innaturale fardello. A marzo, infatti, inizia la muta del palco per gli animali più anziani che continua fino a maggio per gli esemplari più giovani

Foto di Vasco Verzi
Foto di Vasco Verzi
Di Lucia Brunello - 14 aprile 2021 - 15:25

CORTINA D’AMPEZZO (BL). Gli si era aggrovigliato un filo di luci natalizie sul palco (le corna) durante lo scorso periodo natalizio. Stiamo parlando di un cervo che vive in branco in zona Covidilla, sopra a Cortina d’Ampezzo e che si aggira tuttora tra i suoi boschi.

 

Il povero animale era stato immortalato alcune settimane fa dal fotografo Mario Barito, e la foto aveva subito fatto il giro dei social. C’è chi la trovava simpatica, chi invece ci vedeva il simbolo della difficile convivenza tra uomo e natura e dell'ennesimo episodio che ribadisce l’impatto dell'uomo sull’ambiente.

In ogni caso, per fortuna, per il cervo era solo questione di tempo: con l’arrivo della primavera il palco sarebbe caduto, e finalmente si sarebbe liberato dell’innaturale groviglio. A marzo, infatti, è iniziata la muta del palco per gli animali più anziani che continua fino a maggio per gli esemplari più giovani. 

 

Il momento è finalmente arrivato, e l'animale è stato immortalato da Vasco Verzi senza l'ingombrante peso sulla testa. Si può infatti vedere nella foto il cervo senza palco, ormai libero dal fardello. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 maggio - 13:35
L'annunciata volontà da parte del Governo di dare il "green pass" anche alle persone che hanno solo ricevuto una dose di vaccino piace al [...]
Cronaca
18 maggio - 13:46
L'allerta è scattata nella zona di Terlano in Alto Adige. In azione la macchina dei soccorsi. Fortunatamente illesi i contadini, diversi danni ai [...]
Economia
18 maggio - 12:41
Il tema è quello della costruzione di un biodigestore sul territorio di Porte di Rendena, un progetto portato avanti dall’azienda di Elio [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato